Economia

Furti in serie ai distributori di Latina

Confesercenti: "Comprensibile allarme ma gli strumenti per affrontare il problema ci sono"

05/04/2012

Una serie di eventi criminosi nel nostro territorio sembra aver preso particolarmente di mira la categoria dei benzinai. Diversi furti con scasso sono avvenuti nelle scorse notti mettendo giustamente in allarme i gestori delle stazioni di servizio che vedono a rischio il normale svolgersi del loro lavoro. In particolare, il riferimento va alle esternazioni di Alberto Bertipaglia, gestore di una stazione di servizio che, attreverso un comunciato stampa dichiarava necessaria una "maggiore attenzione al problema da parte dei nostri rappresentanti politici istituzionali e-continuava Bertipaglia- un sistema di videosorveglianza centralizzata H24 in collaborazione con la Questura di Latina”. E' doveroso da parte nostra come associazione di cateogria sottolinare come, sopratutto nel caso dei distributori di carburanti, tale convenzione sia già attiva da tempo a seguito di una specifico protocollo messo in funzione tra Confesercenti e il Ministero degli Interni; si tratta dello sportello "Impresa Sicura", in grado di fornire agli associati un insieme di convenzioni strutturate e personalizzabili a secondo dell'attività. Nel caso specifico dei gestori di stazioni di servizio, le aziende dello "sportello sicuro" possono usufruire consulenza e installazione dei più avanzati sistemi di allarme collegati direttamente con le centrali operative, oltre alla consultazione di vantaggiosi programmi assicurativi per furto e atti di vandalismo. Tale precisazione è necessaria da parte nostra vista la ragione sociale della Confesercenti, che ha come massima aspirazione quella di fornire tutti gli elementi repreibili sul mercato, tali da rendere il lavoro dei nostri associati sicuro e produttivo.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Latina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE