Cronaca

È di Aprilia il rapinatore dell'Unicredit di Perugia

Dopo venti giorni l'arresto, ad incastrarlo le immagini delle telecamere

23/02/2012

Piergiorgio Pirrò
Rapina una banca con un taglierino e fugge via con 5mila euro. È accaduto lo scorso 3 febbraio in una filiale Unicredit di Perugia. Sul 39enne di Aprilia, Piergiorgio Pirrò, che è stato arrestato dalla Squadra Mobile dopo lunghe indagini, pende l'accusa di rapina aggravata. Grazie alle immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso gli inquirenti hanno diramato le ricerche di un furgone bianco fino ad arrestare il trasportatore apriliano che con quel furgone stava consegnando latticini in alcuni negozi della zona. Nel camioncino la polizia ha trovato gli indumenti utilizzati per la rapina, un cappello di lana e un taglierino, e lo scontrino di acquisto proprio del taglierino che aveva comprato pochi minuti prima della rapina. Dalla confessione resa davanti al Gip Guido Marcelli è emersa la collaborazione di un amico di Albano, un 25enne, sul quale ora si indaga per capire il coinvolgimento nella vicenda. Fondamentale per incastrare Pirrò la collaborazione di alcuni testimoni oculari.

Memi Marzano

    Tag

    Aprilia

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE