Eventi & Cultura

Un sottile gioco fra realtà e immaginazione: "Sulla soglia di casa"

28/06/2000

In questi giorni a Pontinia è stata messa in scena, dalla compagnia teatrale "Acqua Alta" l'opera " Sulla soglia di casa" su un adattamento testuale operato su romanzi di Tiziana Battisti.
La serie delle rappresentazioni teatrali è patrocinata dall'assessorato alla Cultura del comune di Pontinia e dall'assessorato alle Politiche per la promozione della cultura della Regione Lazio.
Questa ennesima rappresentazione si innesta nell'ambito del progetto Teatro Maximo, obiettivo fondamendale di tale progetto è la formazione permanente dell'essere umano tramite il linguaggio quotidiano teatrale.
La formazione permanente dell'uomo si concretizza in diversi modi: uno di questi è sicuramente il teatro, quello che mette in scena " la vita di strada", la "gente comune " con le sue miserie e i suoi momenti di elevazione.
In epoca, come la nostra, in cui imperversano forse troppi miti che assurgono al valore di verità, ben venga chi vuole, attraverso i vari canali di espressione culturale, creare un uomo che sappia vivere il presente e non guardi
ad un futuro , forse, scritto nelle stelle.
Gli spettacoli saranno rappresentati a Pontinia secondo il seguente calendario:
28 giugno 2000 ore 21:00 presso via Monte Grappa,
29 giugno 2000 ore 21:00 presso località Cotarda,
30 giugno 2000 ore 21:00 presso Piazza Indipendenza.
Gli spettacoli sono gratuiti.

Fausto Mottola


    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE