Cronaca

Allarme bomba in via Inghilterra

Un telefonata a scuola. Allertate subito le forze dell'ordine

10/11/2011

Questa mattina verso le ore 10.30 una telefonata nel plesso scolastico di via Inghilterra, IV Circolo didattico di Aprilia, informava del posizionamento di un ordigno esplosivo all’interno dell’edificio, verosimilmente nei box auto del piano interrato. Immediatamente sono state allertate le forze dell’ordine e il sindaco di Aprilia Domenico D’Alessio che si è recato sul posto per un sopralluogo. La dirigenza scolastica ha provveduto, con ordine e senza causare traumi emotivi, a far evacuare i circa duecento studenti. Sul posto gli agenti di Polizia Locale, della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri; in ausilio i volontari della protezione civile. Il sindaco Domenico D’Alessio si è a lungo confrontato con il comandante Massimo Giannantonio e con il maggiore dell’Arma Andrea Mommo sul da farsi, a maggior ragione per non causare ulteriori allarmi ingiustificati nella popolazione già in allerta. Al termine di una serie di verifiche e ispezioni mirate delle forze dell’ordine, si è accertato che l’allarme era assolutamente privo di fondamento e che la telefonata è stata probabilmente opera di un mitomane. Non c’è stato alcun ordine di evacuazione dell’edificio, da ritenersi in sicurezza, e dopo circa due ore dall’allarme, si è proceduto con il nuovo ingresso delle classi nel plesso scolastico per riprendere le lezioni. Spetta alle forze dell’ordine, che sono già all’opera, la fase investigativa per risalire all’autore del procurato allarme e per chiarire i motivi del gesto.

Rita Bittarelli

    Tag

    Aprilia

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE