Economia

Nanomateriali, Cisterna è capofila

nuove ed avanzate ricerche nel campo della Meccanica strutturale e funzionale

07/11/2011

Il Centro di Ricerca Internazionale M&MOCS (Mathematics and Mechanics of Complex Systems), recentemente istituito dall'Università dell'Aquila, ed operante a Cisterna di Latina presso lo storico Palazzo Caetani, dal prossimo mese di dicembre darà inizio a nuove ed avanzate  ricerche nel campo della Meccanica dei Nano-Materiali strutturali e funzionali.  Questi studi hanno importanti ricadute scientifiche e tecnologiche per applicazioni d’avanguardia quali gli “smart coating”, i dispositivi nano- e micro-elettromeccanici (MEMS, NEMS) ed i biomateriali per la medicina rigenerativa ed il drug delivery. In tale ambito, il primo progetto di ricerca del M&MOCS su queste tematiche è stato  finanziato  dal Ministero dell'Università e Ricerca per un importo di 250mila euro, di durata triennale, nell'ambito dell'azione FIRB (Futuro in Ricerca), destinata a premiare giovani ricercatori eccellenti. Tra i vincitori, l’ing. Antonio Rinaldi,  che ha presentato un progetto dal titolo “Nanogeneratori di ossido di zinco ad altissima efficienza per l'alimentazione di microsistemi impiantabili e di reti wireless di sensori”, con il sostegno del M&MOCS, ed in cooperazione con le università “La Sapienza” e “ Tor Vergata” di Roma, e del CNR.
Antonio Rinaldi coordinerà un team di ricerca che opererà presso il Laboratorio Prove Materiali e Strutture del M&MOCS, a Cisterna di Latina,  nella sede dell'ex-Nalco. Il lavoro, fortemente interdisciplinare, vedrà il coinvolgimento di importanti laboratori italiani (tra cui ENEA), europei e statunitensi, per attività sperimentali e di modellistica avanzata. Laureato in Ingegneria Meccanica presso la “Sapienza”, Antonio Rinaldi ha conseguito un master e dottorato di ricerca sul danneggiamento meccanico presso l’Arizona State University (USA), dove ha successivamente lavorato per due anni come Research Professor sul nascente tema della nanomeccanica. Al rientro in Italia è stato Professore a Contratto presso l’Università “Tor Vergata”di Roma dal 2006 ed è attualmente Ricercatore ENEA, in congedo temporaneo per motivi di ricerca presso il M&MOCS. E' autore di oltre 60 lavori, tra cui circa 30 pubblicazioni su libri e riviste internazionali di alto profilo sui temi della nano meccanica, della meccanica dei solidi, dei biomateriali, del tissue engineering e delle energie rinnovabili, che gli sono valse riconoscibilità internazionale, e, soprattutto, un successo prestigioso in una competizione nazionale fortemente selettiva quale il FIRB.  Questa figura dall’alto profilo internazionale porterà nel territorio pontino l'eccellenza della ricerca scientifica su un tema di grandissima attualità riguardante l’innovazione tecnologica.      

Rita Bittarelli

    Tag

    Cisterna di Latina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE