Eventi & Cultura

I butteri esportano la storia

La cultura equestre della provincia di Latina protagonista a Fieracavalli di Verona

04/11/2011

Da oggi e fino a domenica prossima i butteri di Cisterna protagonisti a Fieracavalli di Verona. Fieracavalli è da oltre un secolo il punto di riferimento nel panorama equestre mondiale. Nata nel 1898 come semplice mercato equino è oggi, alla sua 113° edizione, un appuntamento di rilevanza internazionale con un pubblico ed un’attenzione sempre crescente. L’associazione Butteri di Cisterna e dell’Agro pontino anche quest’anno è presente con una propria rappresentanza composta da otto butteri, in sella a magnifici esemplari di razza maremmana tutti certificati ANAM. Immancabile ed attesa dal pubblico, la loro presenza all’interno del Padiglione Italia Alleva ed in quello della Regione Lazio, oltre alla prevista esibizione all’interno del Carosello Italiano. Ma la grande novità di quest’anno per l’associazione presieduta da Bruno Pennacchio è l’età dei suoi butteri. Tutti giovanissimi dai 25 al più piccolo di soli 10 anni di età.
«Seppur non senza difficoltà e con sacrifici personali – afferma il Presidente Bruno Pennacchio – non potevamo mancare di portare la storia, la tradizione, il mito del buttero cisternese, erede di Augusto Imperiali, nel palcoscenico più prestigioso d’Italia e d‘Europa nel settore equestre. A ciò si aggiunge la soddisfazione di avere quest’anno una rappresentanza davvero giovane a significare come, anche grazie alla nostra attività sul territorio, la passione per la storia e la cultura equestre a Cisterna sia viva e che la figura del buttero cisternese può essere tramandata con crescente adesione non soltanto come rievocazione ma anche come attrattiva economico e turistica».

Rita Bittarelli

    Tag

    Cisterna di Latina

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE