Economia

Latina. La CNA contro la liberalizzazione selvaggia dell'autotrasporto merci. «Prioritario risolvere il problema della viabilità locale»

23/06/2001

La Confederazione Nazionale degli Artigiani di Latina è contro la
liberalizzazione selvaggia dell'autotrasporto merci. Ed è colpa proprio
di questa politica se la Plasmon ha recentemente deciso di affidare i
propri servizi di trasporto e distribuzione ad una società di logistica
esterna escludendo le ditte locali che da oltre 30 anni gestivano tali servizi.
Grazie alla protesta degli stessi trasportatori locali questa decisione per il
momento è stata rinviata. Ma il problema resta. Questo problema, ossia
la regolamentazione di tutto l'autotrasporto, e tante altre questioni riguardanti
il settore verranno affrontati nel convegno su "La riorganizzazione
dell'autotrasposto a beneficio dello sviluppo economico provinciale".
Organizzato dalla Cna e dalla Fita, l'incontro si svolgerà oggi pomeriggio
alle 17 presso il Victoria Residence Palace. Interverranno Enzo Vaccarella,
Francesca Gerardo, Maurizio Longo, Giampiero Bertani e Franco Coppelli.
In provincia di Latina operano quasi 1000 autotrasportatori (200 aderenti
alla Fita/Cna). Si tratta, nella maggior parte, di imprese singole. Ecco,
quella della frammentazione è un altro grosso problema è un altro grosso
problema dell'auto trasporto merci pontino. Questa polverizzazione
da una parte frena l'aggregazione fra gli imprenditori e dall'altra
provoca tariffe stracciate che, a loro volta, non permettono ai padroncini
di essere competitivi poiché, a causa dei bassi guadagni, non sono in grado
di fare né investimenti né innovazione tecnologica. La frammentazione, infine,
agevola l'ingresso di società per la logistica integrata esterne al territorio.
E siccome l'Intermodale non solo sarà uno dei fattori determinanti dello
sviluppo economico provinciale, ma sarà anche l'occasione per rilanciare
sopratutto l'autotrasporto merci locale, è una sfida, questa, che i
padroncini della Fita/Cna vogliono vincere.
Prioritario risolvere il problema della viabilità locale.

Mauro Cascio

    Tag

    Latina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE