Economia

Cisterna. Formazione professionale dei lavoratori: uno strumento reale per aumentare la competitività delle imprese. Le iniziative del CILO

13/06/2001

Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, in accordo con la Regione Lazio, promuove anche quest’anno attività di formazione professionale dei lavoratori occupati, con l’obiettivo di accompagnare i processi di trasformazione e ristrutturazione delle imprese rafforzando le competenze dei lavoratori.
La Circolare Ministeriale n. 92/2000 consente infatti alle aziende di ottenere contributi per il perseguimento delle seguenti finalità:
sviluppare la formazione continua;
sostenere le politiche di flessibilizzazione del mercato del lavoro;
sostenere nuove pratiche di rimodulazione dei tempi del lavoro in impresa;
promuovere la competitività delle imprese con priorità delle PMI,
favorire lo sviluppo dell’imprenditorialità.
Le attività formative si rivolgono a soggetti adulti e occupati e hanno l'obiettivo di rafforzare la loro professionalità al fine di ottimizzarne le potenzialità in sintonia con l'innovazione tecnologica ed organizzativa dei processi produttivi. La legge diventa pertanto, attraverso il sostegno di azioni formative, uno strumento reale per aumentare la competitività delle imprese.
Destinatari degli interventi possono essere esclusivamente i lavoratori delle imprese assoggettate al contributo di cui all’art. 12 della Legge n. 160/75, così come modificato dall’art. 25 della legge quadro sulla Formazione Professionale n. 845/78, e successive modificazioni. Le categorie interessate sono:
lavoratori dipendenti del settore privato che versano i contributi sopra indicati;
lavoratori in CFL;
lavoratori stagionali (formazione solo durante il periodo di contratto di lavoro);
lavoratori part-time (solo nell’ambito dell’orario di lavoro);
titolari di impresa e/o soci di società purché in qualità di lavoratori iscritti a libro paga di aziende assoggettate ai contributi di cui sopra.
La prima scadenza per la presentazione dei Piani Formativi è fissata alle ore 12.00 del 18/07/2001.
I soggetti interessati alle azioni di formazione aziendale potranno rivolgersi, per informazioni, al CILO, c/o il Palazzo Comunale, via Zanella n.2, tel. 06/96834221 – 06/96834222.

Mauro Cascio

    Tag

    Cisterna

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE