Economia

Priverno. Massimo Sabbatini: «Oasi in tutte le macellerie e supermercati locali. Ed una auspicabile "Settimana della carne bufalina"»

11/06/2001

Davanti le Telecamere di ParvapoliS, Massimo Sabbatini,
direttore
del Dipartimento Economia e Territorio presso la Facoltà di Economia
dell'Università di Cassino.
Sabbatini è stato uno dei relatori
del convegno «Prospettive
di valorizzazione della carne bufalina», organizzato dalle Camere
di Commercio di Latina e Frosinone con la partecipazione dell'Arsial
e del Comune di Priverno.
«Oltre alla pubblicità, un altro strumento che dovrà essere utilizzato
sono le promozioni vendite. Nelle macellerie e nei supermercati,
si potranno creare delle oasi nelle quali far provare il prodotto
preparato nei vari modi possibili e mettendone in evidenza
le caratteristiche qualitative ed organolettiche.
Inoltre si potrà prevedere di organizzare un momento in cui si
richiameranno tutti i consumatori ad assaggiare il prodotto.
Per l'occasione possiamo parlare di una "sagra della carne bufalina"
oppure della "settimana della carne bufalina".
Nei ristoranti invece, possiamo lanciare delle ricette tipiche
locali oppure offrire una degustazione del prodotto per tutti i
clienti. Un'idea potrebbe essere quella di promuovere ristoranti
specializzati nella preparazione di portate a base di carne locale.
Sia nell'uno che nell'altro caso, notiamo che le promozioni vendite
hanno uno scopo ben preciso: far conoscere e far provare la carne
bufalina».

Maria Corsetti


    Tag

    Priverno

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE