Economia

Sviluppo Impresa Sistemi Territorio Tecnologie Cultura

Un Master a Fondi che nasce dalla collaborazione tra Regione, Università e Creia

04/11/2010

La Regione Lazio – Assessorato Ambiente e Sviluppo Sostenibile e il Coordinamento CREIA della Regione Lazio hanno concordato con l’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, la realizzazione del Master di II livello in Beni Culturali, Territorio e Nuove Tecnologie: Sistemi di Comunicazione per lo sviluppo di idee imprenditoriali - “Sviluppo Impresa Sistemi Territorio Tecnologie Cultura (SISTTEC)”.
Questo Master, che si terrà a Fondi presso la sede del CREIA di “Villa Cantarano”, in via Cavour 46, nasce dalla collaborazione tra la Regione Lazio, il Coordinamento CREIA e l’Università della Tuscia, in particolare con la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali e la Facoltà di Economia.
Questa nuova importante iniziativa di alta formazione ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Fondi, dell’Amministrazione Provinciale di Latina, del MOF e della Banca Popolare di Fondi.
Il Master prevede un’innovativa modalità formativa rispetto alle tradizionali impostazioni didattiche. L’obiettivo è coinvolgere gli studenti rendendoli protagonisti del proprio futuro, permettendo loro di acquisire le competenze necessarie per progettare e sviluppare un’idea di impresa nel campo delle tecnologie applicate ai beni culturali, grazie ad un percorso specifico di accompagnamento che vedrà coinvolti, oltre i docenti dell’Università della Tuscia, esperti nelle varie discipline e la collaborazione di BIC Lazio.
Le iscrizioni sono aperte sino al 19 novembre e le lezioni inizieranno nel mese di dicembre 2010.
Per ogni informazione consultare il sito www.creia.it o contattare la sede CREIA di Fondi.

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE