Politica

Nuova casa comunale. Ma quanto ci costi?

Le preoccupazioni (e i conti) di Bruno Fiore e del Partito Democratico...

09/09/2010

«Da notizie apparse sulla stampa locale abbiamo appreso che l’inaugurazione dell’anfiteatro di Piazza De Gasperi, meglio sarebbe chiamarlo per quello che realmente è: il centro commerciale di PIazza De Gasperi, di proprietà di privati per 90 anni con annessi box interrati e non parcheggi nell’area sottostante, sarebbe stata rinviata sine die per un contenzioso sul pagamento dei lavori in corso di ultimazione. Dobbiamo ancora appurare se effettivamente ciò risulti a verità, e lo faremo nei prossimi giorni, ma ciò di cui siamo sicuri è che l’opera complessiva riguardante la realizzazione della nuova Casa comunale e dei parcheggi e piazze, è lievitato di ben 2.714.780,08 euro, rispetto alla previsione iniziale».
La preoccupazione è di Bruno Fiore del Pd. «Ciò è certificato dalla Determinazione dirigenziale del Settore Lavori Pubblici nr. 140 del 30/07/2010, riguardante, appunto, l’approvazione della rendicontazione di detti lavori alla data del 20/11/2009. Infatti, il costo complessivo dell’opera era quantificato in euro 16.985.134,80 ed è aumentato ad euro 19.699.914,89. Tale somma è a carico del contributo pubblico per euro 8.457.500, dei privati (A.T.I. Eugenio Ciotola Spa capofila, per euro 9.119.710,59 e Comune di Fondi per ulteriori euro 2.122.705,11. Il costo aggiuntivo di aumento della realizzazione dell’intervento è stato assorbito per euro 592.075,79 dai privati e per euro 2.122.704,29 dal Comune di Fondi. In questo modo i “privati” hanno avuto un aggravio di circa il 7% e il restante aumento di costi di circa il 93% è rimasto a carico del Comune. Una domanda sorge spontanea: considerata la situazione di disastro delle finanze del nostro Comune, era proprio necessario caricare la collettività di tutti questi debiti? Aggiungiamo una ciliegina sulla torta, che dolce non è ma amarissima. L’Amministrazione De Meo si era impegnata con il Comando Generale della Guardia di Finanza a tenere una manifestazione d’inaugurazione dell’”Anfiteatro comunale” (sic!) per i giorni 23 o 24 luglio, invitando la Banda musicale della Guardia di Finanza, alla presenza del Presidente della Provincia Armando Cusani, del Senatore Claudio Fazzone e di S.E. Mons. Bernardo D’Onorio, Arcivescovo di Gaeta. Questa manifestazione è stata posticipata al 18 settembre p.v. e non si fa più riferimento all’inaugurazione dell’anfiteatro. Costo di questo concerto della Banda della Guardia di Finanza: euro 5.277,01, oltre alla cena di 110 militari e al loro pernottamento in idonea struttura ricettiva, da quantificare a parte. E’ quanto si evince dalla Determinazione nr. 57 del 6/09/2010 del Settore Turismo – Sviluppo economico ed attività produttive. Un’altra domanda sorge spontanea: considerata che l’inaugurazione dell’anfiteatro è saltata, cosa verranno ad inaugurare Cusani e Fazzone il 18 settembre prossimo? Con tutto il rispetto per S.E. l’Arcivescovo D’Onorio, gli chiediamo di dare la sua benedizione alla nostra amata Città di Fondi, perché è proprio il caso di dire: Che Dio ce la mandi buona!».

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE