Cronaca

Mercatino abusivo: sequestri e rimpatri

Ora si sta provvedendo alla bonifica dell'area per renderla di nuovo fruibile

23/08/2010

A seguito della comunicazione del Sindaco di Fondi Salvatore De Meo – cui erano pervenute segnalazioni da parte di numerosi residenti e turisti di un accampamento spontaneo sorto nei pressi della zona retro-dunale del Pedemontano e popolato da numerosi cittadini extracomunitari, dediti nell’orario diurno alla vendita ambulante dei più svariati beni, senza peraltro possedere alcuna regolare licenza – e nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati e di contrasto all’immigrazione clandestina, gli uomini del locale Commissariato di Polizia e del Comando di Polizia Municipale hanno effettuato un’operazione congiunta di controllo nella zona in oggetto.
Si è dapprima proceduto alla verifica dei documenti in possesso dei singoli soggetti identificandone dieci, e successivamente sono stati elevati n°5 verbali di illecito amministrativo per il mancato possesso della licenza di vendita di giochi da spiaggia ed oggettistica in genere, il tutto di scarso valore commerciale. Nel contempo, sono intervenuti due mezzi pesanti del Comune per il trasporto della merce sequestrata, liberando l’area demaniale. Tra i fermati, tre cittadini di nazionalità marocchina sono stati pertanto condotti negli uffici del Commissariato di Polizia per gli adempimenti di rito nonché per il controllo di eventuali precedenti di polizia.
All’esito degli accertamenti, uno di essi è stato accompagnato per i provvedimenti di competenza presso l’Ufficio immigrazione della Questura di Latina, mentre un altro straniero, E. A. di anni 31 del Marocco, risultato inosservante all’ordine di espulsione del Questore di Latina del 2009, è stato tratto in arresto e come disposto dal P.M. di turno resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la direttissima che si celebrerà domani presso il Tribunale di Latina. Il Comune di Fondi tramite la Società di gestione del servizio di smaltimento e raccolta rifiuti si sta adoperando per la bonifica delle aree interessate destinandole nuovamente al pubblico utilizzo.

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE