Politica

I giornalisti sanno essere all'altezza della situazione

La Destra cita Pulitzer: «Siate sentinelle e vedette. E non servi del padrone di turno»

10/08/2010

Nel 1904 Joseph Pulitzer, scrisse un saggio sul giornalismo: «Un giornalista è la vedetta sul ponte di comando della nave dello Stato. Prende nota delle vele di passaggio e di tutte le piccole presenze di qualche interesse che punteggiano l’orizzonte quando c’è bel tempo. Riferisce di naufraghi alla deriva che la nave può trarre in salvo. Scruta attraverso la nebbia e la burrasca per allertare sui pericoli incombenti. Non agisce in base al proprio reddito né ai profitti del proprietario. Resta al suo posto per vigilare sulla sicurezza e il benessere delle persone che confidano in lui».
Continua Pulitzer affermando che un giornalista "deve essere conosciuto come uno che preferirebbe rassegnare le dimissioni piuttosto che sacrificare i propri principi a qualche interesse economico".
Scrive La Destra: «Alla luce di questo ci chiediamo quanti giornalisti preferiscono il ruolo di piromani a quello di cani da guardia delle informazioni nella nostra Terracina, dov’è finito il giornalismo investigativo, chi ci racconta la storia presente e passata della politica terracinese? Quale sarà il ruolo della stampa ( cartacea, televisiva e sul web) nelle prossime elezioni comunali? Saprà svolgere il ruolo che gli ha affidato Joseph Pulitzer? Sarà al servizio dei cittadini? Sarà imparziale e democratica? Sarà al di sopra degli interessi individuali?».
«In un momento delicatissimo per la nostra città i giornalisti locali saranno determinanti nell’aiutare i cittadini a scegliere un Sindaco e una Giunta vicina alla gente e ai suoi problemi. I giornalisti dovranno anche essere la coscienza critica della politica locale e aiutare i politici nel ruolo “ di vedetta sul ponte di comando” come richiesto, non solo da Pulitzer, ma anche da tanti cittadini di Terracina. In questi giorni sulla stampa locale ci sono tanti articoli sui temi caldi di questa estate terracinese, pochi sono di giornalismo investigativo, i fatti della nostra città vengono raccontati attraverso comunicati stampa dei soliti politici che falsano la realtà e disorientano i giudizi della gente comune, che non può essere al corrente di tutto. Noi de La Destra, come Pulitzer, vogliamo affidare questo ruolo ai professionisti dell’informazione ai giornalisti ai quali chiediamo di non agire in base al proprio reddito né a quello del proprietario, che confidiamo in lui nella sua intelligenza nel suo cuore, nel suo senso morale, nella sua umanità, nella sua solidarietà verso gli oppressi, nella sua indipendenza, nella sua dedizione al bene comune, nella sua sollecitudine nei confronti del pubblico servizio. Buon lavoro, cari amici giornalisti».

Ivan Eotvos

    Tag

    Terracina

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE