Eventi & Cultura

Cleopatra, l'ultima regina d'Egitto

Una conferenza al Chiostro di San Domenico con Stefania Sofra

23/07/2010

Una conferenza sulle donne nell'Antico Egitto, in particolare su Cleopatra. La conferenza sarà domenica 25 luglio 2010 a Fondi alle ore 21.00 presso il Chiostro di San Domenico, nella programmazione della IV edizione della Settimana Culturale Fondana.
«Ripercorriamo la storia di una delle donne più famose e controverse della storia, Cleopatra VII, simbolo di femminilità e audacia, che il tempo e le culture hanno contribuito a modificare, poiché la sua fama ha attraversato i secoli, dalla metà del I secolo a.C. ad oggi. Un mito che nasce dal suo stesso essere regina di quell’Egitto che nel I secolo a.C. era il centro della cultura e della scienza, sintesi dell’antica civiltà faraonica e della grande cultura greca».
Ma la storia che oggi si conosce di Cleopatra è frutto delle distorsioni fornite dalla strategia politica del suo nemico Ottaviano negli anni successivi alla morte della regina. Ed è solo dall’attenta e oggettiva ricostruzione della sua vita e attraverso una doppia chiave di lettura, sia egiziana che greca, che possiamo capire meglio la personalità di questa donna e ricostruire una verità storica che le restituisca dignità.
Regina per nascita e per matrimonio, Cleopatra ambiva a risollevare le sorti dell’Egitto, a riscattare il paese dal suo legame con Roma e riuscì, con il suo potere ed il suo carisma, ad incrociare il destino dell’Egitto con quello di Roma. Cleopatra entrò prepotentemente nella storia per l’ambizione ed il fascino che la caratterizzarono, una donna carismatica, ricordata da molti con parole di ammirazione per la sua audacia, la grande cultura e la fervida intelligenza, e da altri in modi più spregevoli come una donna immorale e perfida.
E su di lei le epoche successive hanno costruito il modello della donna plagiatrice di uomini e manipolatrice, l’archetipo delle donne di potere.
Questa è la storia di una donna che cercò, attraverso l’amore, di creare un immenso potente Impero: conquistò due grandi romani, Giulio Cesare e Marco Antonio, coloro che seppero trasformare la Repubblica romana in un Impero, ma si uccise a causa di un terzo, Ottaviano. E la morte di Cleopatra segnò la fine dell’indipendenza dell’Egitto, l’atto conclusivo di 3000 anni di storia, allorché Ottaviano lo annesse all’Impero Romano d’Oriente.
Cleopatra, l’ultima regina d’Egitto, una grande donna di tutti i tempi il cui tragico finale la consegnò al mito.

Sara Fedeli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE