Politica

Comune sciupone: fitti passivi con locali inutilizzati

Un suggerimento di Luigi Parisella per la discussione del prossimo bilancio preventivo

23/07/2010

Il comune di Fondi continua a pagare 107mila euro l’anno per fitti passivi quando invece possiede locali di proprietà inutilizzati. L’assessore al Bilancio dopo aver confermato l’ aumento delle tariffe Cosap, Tarsu, della mensa scolastica e dei parcheggi, non si è accorto che forse avrebbe potuto risparmiare semplicemente avendo un occhio di riguardo ai numerosi fitti passivi che il comune continua a pagare per un ammontare totale di euro 107mila euro annui. I locali incriminati sono il centro anziani, la sede della croce rossa italiana, i locali del centro per l’impiego, ed i locali usati in passato per scuola media in via Andrea Doria e ad oggi inutilizzati. Tutto questo mentre strutture comunali, talvolta recuperate con spese non certo irrisorie, restano senza destinazione d’uso. Ad iniziare dal ex carcere, per poi passare ai locali dell’ ex anagrafe comunale nel pieno centro storico, per finire con i locali della Giudea. Queste sono delle proposte serie, che auspichiamo saranno accolte dall’assessore competente in sede di discussione del prossimo bilancio preventivo. Speriamo che l’assessore dia speranza non solo a noi ma a tutta la cittadinanza che osserva con occhi attenti l’operato di questa amministrazione. Il nostro compito è quello di mantenere alta l’attenzione sugli sprechi, ecco perchè noi vigileremo affinché si prenda in considerazione la nostra proposta, fatta di tagli agli sperperi di denaro pubblico. Un’idea che va verso una spesa pubblica di qualità, magari utilizzando il risparmio dei 107.000 euro l’ anno per la gestione comunale di un asilo nido con una retta accessibile anche a tutte quelle famiglie che non possono permettersi di pagare gli asili privati. Dall’ inizio di questa consiliatura il movimento politico Progetto Fondi si è subito attivato per denunciare e cercare di risolvere le criticità di vario tipo presenti sul nostro territorio. Abbiamo iniziato col denunciare i commerci abusivi, fino ad mettere in evidenza le problematiche ambientali ed economiche causate dalla discarica di Quarto Iannotta. Progetto Fondi ha deciso di fare un’opposizione di tipo costruttivo senza attacchi personali ma semplicemente di sostanza e di contenuti.

Ivan Eotvos

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE