Politica

Visita al Mof, Pedica fa marcia indietro

Ma poi insiste: «Io e soltanto io sono il candidato di rottura. Tutto va scardinato»

22/03/2010

ercoledì mattina il candidato a sindaco per l’Italia dei Valori Stefano Pedica non visiterà il Mof come annunciato. La notizia l’ha data direttamente il senatore Pedica questa mattina in piazza Unità D’Italia durante il comizio di chiusura della campagna elettorale. Lui stesso ha detto: “Ringrazio le persone che non mi fanno andare al Mof e che hanno pensato di minacciarmi, perché facendo questo dimostrano che quello che noi diciamo da più di un anno su Fondi è tutto vero”. Lo stesso Pedica ci tiene a ribadire: “Io sono un candidato di rottura. Di rottura di un sistema che va smantellato e che solo i cittadini possono fare tramite il voto”. Per questo ha ricordato alcune proposte amministrative come istituzione di un Assessorato alla legalità, assegnato a un ex Prefetto e aver ricordato che “l’Idv pone al centro del proprio programma il tema della legalità, ma che appoggia il centro-sinistra sulla politica comunale”. Il tutto mentre durante il comizio, più volte sia stata staccata la corrente costringendo il candidato a sindaco a parlare e a illustrare il proprio programma contando solo sulla forza della propria voce.

Ivan Eotvos

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE