Economia

Latina. Pasquale Verrengia sui 50 anni di attività della Cisl: « Siamo più grandi e più incisivi di prima, ben radicati sul territorio»

23/05/2001

Davanti le Telecamere di ParvapoliS Pasquale Verrengia. A chi profetizza un futuro nero per i
sindacati italiani che, a parer suo, hanno disatteso le aspettative dei lavoratori italiani,
Pasquale Verrengia, segretario generale della Cisl di Latina, risponde tranquillo che il
sindacato non deve e non può scendere in questioni politiche e di governabilità,
occupandosi solo di proposte e di rivendicazioni da parte dei suoi iscritti.
Il bilancio consuntivo di questi "primi" 50 anni di attività è molto positivo, secondo il
suo segretario; molte le cose fatte, molte quelle da fare ancora, in concertazione con i
vari livelli istituzionali, locali e nazionali, soprattutto con le Regioni.
La Cisl, dal 1 maggio 1951 - data della sua nascita, guarda caso in concomitanza con la
Festa dei Lavoratori - è più grande e più incisiva di prima, localizzata e compenetrata sul
territorio, in rispondenza stretta alle sue esigenze e alle sue peculiarità di
provincia giovane e, per questo, in un trend di forte crescita: consulenze fiscali e tributarie;
supporto ed ausilio in casi di vertenze; tutela a 360 gradi del lavoratore.

Marianna Parlapiano


    Tag

    Latina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE