Cronaca

Concorsi e mazzette: gli accusati negano tutto

31/07/2000

Negano tutto i nove accusati di avere intascato mazzette per favorire alcuni candidati nei concorsi pubblici per l'immissione in ruolo nella scuola. Tutti si sono difesi affermando di essere estranei ai fatti. In particolare il preside Silvio Barsi ha negato ogni addebito; la moglie si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Il Gip potrebbe comunque tenere in considerazione la richiesta di scarcerazione avanzata dagli avvocati difensori.

Biagio Genovesi


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE