Eventi & Cultura

«Sagra della zazzicchia» a Prossedi

Sarà accompagnata dagli immancabili broccoletti e da un bicchiere di vino rosso

03/12/2009

Ormai da diversi anni finanziata dalla Regione Lazio, dall’Assessorato all’Agriciltura e dalla Provincia di Latina, sotto il patrocinio del Comune di Prossedi è arrivata alla sua XII edizione la “Sagra della zazzicchia”. Sarà accompagnata dagli immancabili broccoletti e da un bicchiere di vino rosso locale a conferma dell’irresistibile accostamento. Il vino, gentilmente offerto da Arianna De Rosa, discende dalle vigne del Marchese del Gallo di Roccagiovine. Saranno servite anche caldarroste e la bruschetta. Alla riuscita dell’evento contribuiranno i volontari della Protezione Civile di Prossedi, che si adopereranno per accendere un grande falò al centro della sontuosa piazza Umberto I, ai piedi del Palazzo Baronale appartenuto ai pr incipi Gabrielli e al Monumento ai Caduti. Prossedi si offre così in un mix di arte, storia, cultura ed enogastronomia locale. Il presidente del Centro Studi Prossedani Maurizio Magni ci proporrà, inoltre, una serata dedicata al gruppo di musica popolare del Lazio Canusia: Annamaria Giorgi e Mauro D’Addio si esibiranno dalle 18 con i canti di lavoro e festa che hanno caratterizzato la vita sociale del territorio dei Monti Lepini nel ‘900. I Canusia, con forte radicamento territoriale e grande passione per la musica, riproporranno il saltarello e gli stornelli a dispetto, le forme musicali e di danza che caratterizzavano questi momenti e che sono state raccolte ed edite da Graziella Di Prospero.

Sara Fedeli

    Tag

    Prossedi

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE