Politica

Pd, si preparano le primarie di Fondi

Bruno Fiore: «L'appuntamento di marzo deve per tutti rappresentare una svolta»

25/11/2009

La doppia scadenza elettorale di marzo 2010, amministrativa e regionale, vede il Partito Democratico a livello locale, provinciale e regionale impegnato a proporre a tutte le forze politiche del centrosinistra un percorso comune per arrivare ad individuare in tempi celeri i candidati migliori alle cariche di Presidente della Regione Lazio e di Sindaco di Fondi. Scrive Bruno Fiore: «È questa la proposta che verrà discussa in un primo incontro tra tutte le forze politiche del centrosinistra, aperto a tutte quelle espressioni della società civile fondana che si vanno costituendo in vista della prossima scadenza elettorale. L’incontro è programmato per domani, giovedì 26, con inizio alle ore 19,30, presso la sede del Circolo del Partito Democratico di Fondi. Con la partecipazione di oltre 300.000 elettori alle scorse primarie del Partito Democratico del 25 ottobre nel Lazio, si è avuta la dimostrazione della volontà, da parte dei cittadini e degli elettori, di concorrere alla scelta dei propri rappresentanti. Il metodo delle elezioni primarie di coalizione rappresenta la modalità più adeguata per sostenere le candidature, attraverso il coinvolgimento diretto del maggior numero possibile di elettori.. L’incontro di giovedì sarà dedicato ad un confronto che, partendo dalla discussione sulla proposta del percorso delle primarie di coalizione, rappresenti anche e, soprattutto, l’apertura del dibattito sui principali temi programmatici che la coalizione si dovrà dare. A nessuno sfugge che la scadenza elettorale di marzo 2010, dovrà rappresentare per la nostra città la volontà di svolta rispetto all’ultimo decennio di amministrazione di centrodestra che ha portato il Comune di Fondi allo scioglimento anticipato in una situazione di totale fallimento della gestione sia dal punto di vista della programmazione di qualsiasi idea di sviluppo dell’economia e del territorio e di disastro per quel che riguarda il bilancio comunale. È partendo dalla consapevolezza delle responsabilità di cui siamo caricati, che il Partito Democratico chiede a tutte le forze politiche del centrosinistra locali e a tutte quelle altre espressioni della società civile che vorranno condividere il percorso delle primarie di coalizione, di aprire un confronto che sia il più trasparente e condiviso possibile. Solo in questo modo daremo la prova che qualsiasi scelta verrà fatta essa dovrà scaturire da un’indicazione che ci auguriamo sia ampia e partecipata da parte degli elettori. I programmi, le regole e i tempi, sono i tre cardini su cui si deve aprire tale confronto».

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE