Economia

Famiglie a basso reddito, rimborso spese

Lo rende noto la responsabile dell'area pubblica istruzione del Comune

03/11/2009

La Responsabile dell’Area Pubblica Istruzione del Comune di Cori, Dott.ssa Angela Coluzzi, comunica che anche per l’anno scolastico 2009/2010 ai sensi dell’art. 1 della legge n. 62/2000, sulla parità scolastica, e del D.P.C.M. n. 106/2001, nonché ai sensi della Legge 23/12/1998 n. 448 art. 27, sono stati previsti dalla Regione Lazio, finanziamenti a sostegno delle spese sostenute per l’istruzione dalle famiglie a basso reddito ed in particolare rimborsi totali o parziali delle spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo e per le borse di studio. Possono accedere al contributo gli studenti frequentanti la scuola media di I e II grado delle istituzioni scolastiche statali e paritarie e gli studenti del primo e secondo anno dei percorsi sperimentali dell’istruzione e formazione professionale, residenti nel Comune di Cori, il cui nucleo familiare abbia un indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.), relativa all’anno 2008, non superiore a € 10.632,93. La domanda deve essere presentata dagli esercenti la potestà genitoriale sugli alunni e/o studenti aventi titolo, direttamente all’ufficio scuola del Comune di Cori, P.zza Leone XIII, tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30, martedì e giovedì anche 16,00 – 17,00 a Giulianello presso la Delegazione, utilizzando l’apposito modulo predisposto dall’ufficio, dal 12 ottobre al 20 novembre 2009. Non potranno essere accettate assolutamente domande pervenute fuori termine ed inoltre le domande dovranno essere presentate con allegata obbligatoriamente la seguente documentazione: copia della certificazione attestante la situazione economica equivalente (I.S.E.E.) relativa all’anno 2008, per l’intero nucleo familiare; la documentazione fiscale (fatture) comprovante le spese sostenute e l’elenco descrittivo dei libri acquistati comprensivo della spesa, sottoscritto dal titolare della cartolibreria (documento di vendita). Le borse di studio saranno erogate per coprire, parzialmente, le spese effettivamente sostenute dalle famiglie degli alunni delle scuole dell’obbligo e d’istruzione superiore, statali e paritarie, per la frequenza (tasse scolastiche), per il trasporto (trasporto pubblico o scuolabus), per la mensa scolastica, per sussidi scolastici (enciclopedie, dizionari, atlanti, CD Rom didattici, quaderni, abbigliamento e calzature per l’educazione fisica, strumenti e materiali per l’apprendimento delle materie tecniche ed artistiche) con esclusione di libri di testo. Gli importi dovuti saranno liquidati dall’ufficio scuola agli aventi diritto secondo le domande pervenute in relazione alle disponibilità finanziarie assegnate dalla Regione Lazio. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’ufficio Pubblica Istruzione: tel. 06.96617210-205

Rita Bittarelli

    Tag

    Cori

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE