Cronaca

Ha rischiato di essere impiccato. Ora cerca un padrone

Un cucciolo è stato salvato da un gruppo di archeologi, durante gli scavi

24/08/2009

La cena andata per traverso al gruppo di giovani archeologi che volevano festeggiare la conclusione degli scavi presso il sito di Fondi località Casal Mosillo a San Magno. Fuori il ristorante i lamenti di un cucciolo di cane e poi l’amara sorpresa. Sguardo supplicante, magrezza evidente, stato di shock eclatante e quella corda che legata con nodo a strozzo l’avrebbe sicuramente condannato a morte. Venti minuti ha richiesto l’operazione di salvataggio, quell’essere o esseri immondi che l’hanno abbandonato avevano deciso che doveva morire. Il destino invece ha voluto che gli archeologi con pazienza e perizia sono riusciti a liberarlo. Il cucciolo adesso dopo essere stato depulciato, vaccinato e controllato più volte dal veterinario dovrà trovare una nuova casa perché a fine agosto non può più essere accudito. È di indole docile e dolcissimo. Una nuova e confortevole dimora ed un affetto sicuro e sincero sarebbero l’ideale. Per info: bertolaccini.vittori@libero.it .

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE