Eventi & Cultura

Ecco la settimana culturale fondana

Facile citare George Santayana: «Amche la mente più erudita ha qualcosa da imparare»

13/07/2009

La attendono a migliaia dopo lo strepitoso successo del 2008. E’ diventato l’appuntamento clou dell’estate culturale in provincia di Latina con presenze da tutto il Lazio, ma anche dalle regioni limitrofe come Campania e Toscana. Eccola, più fresca che mai, la Settimana Culturale Fondana che giunge alla sua terza edizione grazie alla volontà dell’Associazione Domino e alla Direzione Artistica del M° Gabriele Pezone, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Fondi. Dal 19 al 26 luglio prossimi Fondi sarà protagonista indiscussa della kermesse, con il coinvolgimento di tutti i siti di maggior pregio del suo centro storico: il Castello Caetani, corso Appio Claudio, la Giudea, la Chiesa di Santa Maria in Piazza, la Piazzetta di Sant’Antonio e di “San Tommaso d’Aquino” ed il Complesso di San Domenico. In questo modo la cultura sposa la storia, in una logica di promozione di un territorio che ambisce a conquistare l’anima di chi arriva a visitarlo. Verranno rappresentati circa 40 eventi culturali, tra cui concerti, convegni, presentazioni di libri, spettacoli di musica e poesia, percorsi turistico-culturali, proiezioni di lungometraggi, esposizione e vendita di artigianato artistico, mostre di pittura, fotografiche e di scultura, ed infine percorsi eno-gastronomici. Che tipo di spettacoli sarà proposto? Per citarne alcuni, il concerto del duo pianistico composto da Roberto Prosseda ed Alessandra Ammara, che eseguirà “Sogno di una notte di mezza estate” di Mendelssohn (a 200 anni dalla nascita dell’autore); la conferenza con il noto scrittore e sceneggiatore Ivan Cotroneo; il concerto dell’Ensemble di fiati del Teatro dell’Opera di Roma, che si cimenterà nell’“Histoire du soldat” di I. Stravinskij; il Gran Galà dell’Operetta, con gli astri nascenti della lirica italiana Laura Celletti e Roberto Cresca; il concerto della band “Ninfa Vitale”, attori e musicisti nel film “Gangs of New York” di M. Scorsese; la band “Chattannoga”, ultimo gruppo musicale ad avere suonato insieme al mitico Renato Carosone! Importanti sinergie si sono inoltre venute a creare tra le associazioni di categoria e diverse aziende della zona. Gli stands del percorso enogastronomico saranno gestiti infatti da ristoratori fondani del centro storico, mentre l’associazione di categoria degli esercenti ha manifestato l’intenzione di promuovere presso i propri affiliati l’orario di apertura prolungato per l’intera durata dell’evento. Particolarmente significativa sarà la realizzazione della guida ufficiale della Settimana, 68 pagine di informazioni utili Come amava ripetere George Santayana, “anche la mente più erudita ha qualcosa da imparare”. E allora cosa aspettate a venire a visitare Fondi immergendovi nella sua Settimana Culturale?

Sara Fedeli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE