Sport

Basket. La Cuomo vince senza entusiasmare. L'Icom premiata sul parquet

29/04/2001

La semifinale dei playoff di basket tra Cuomo e Lazio ha avuto solo due
protagonisti: i tifosi latinensi e l'Icom.
I tifosi latinensi del gruppo Gioventù neroazzura disposti sulla
gradinata esponevano un lungo striscione "AB Latina dal 1961", inoltre
a tre minuti dal termine srotolavano un enorme bandiera che copriva
tutta la gradinata.
L'Icom invece era premiata sul parquet, molti giocatori con Santilli
in veste di genitore che coccolava in braccio il figlio, applausi e
flash dei fotografi per tutti. La partita iniziava in maniera lenta,
molto noiosa, le squadre si studiavano.
Cappella si metteva in evidenza realizzando due bombe che facevano
recuperare il parziale, ma poi la Lazio prendeva il sopravvento e
accumulava un vantaggio che diventava molto preoccupante. Il finale
del primo quarto come al solito faceva registrare un recupero dei
padroni di casa spinti da Cappella che realizzava molto sotto canestro,
ma Persichelli della Lazio lo era altrettanto, e si terminava sul 18-20
. Nel secondo quarto una brutta Cuomo sotto canestro non riusciva a
concretizzare l'enorme mole di gioco e la Cuomo ne approfittava
sistematicamente acquisendo un consistente vantaggio ed incrementandolo
ulteriormente, poi il solito finale Cuomo che recuperava e si adoperava
per contenere gli attacchi ospiti. Sperduto riusciva a realizzare canestri,
tiri liberi e bombe, così la Cuomo prende il volo ed acquisisce un massimo vantaggio.
Il primo tempo si chiude sul punteggio di 41-36. Nel secondo tempo un
Cappella particolarmente ispirato riusciva a trascinare la Cuomo verso una vittoria
sicura e tranquilla realizzando il max vantaggio sul 59-39. Il gioco della Lazio
diventava falloso e nervoso. L'ultima frazione di gioco risultava all'inizio incerta con
vantaggio Cuomo molto esiguo. Gli uomini di Brogialdi però si trasformavano,
Sperduto era incontenibile e molto deciso, specie nell'animato battibecco con Bastianelli reo di avergli
effettuato un brutto fallo. La sua rabbia veniva sfogata realizzando i canestri finali. Il finale
era caratterizzato dal rullo del tamburo, dal suono greve delle trombe e dagli acuti dei fischietti,
la Cuomo vinceva per 80-64 e l'appuntamento per la seconda gara è per Giovedì ore 20.30.

Cuomo-Lazio 80-64 (36-41)

Cuomo: Cappella 20; Zanier 10; Picozzi 9; Sperduto 15; Londero 10; Marcovaldi 6; Mascetti 4; Tassinari 4.

Lazio: Tavelli 5; Baroni 16; Tirelli 8; Santelli 13; Bastianelli 3; Sclano 10; Persichelli 10.

Vittorio Bertolaccini

    Tag

    Basket

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE