Eventi & Cultura

Attualità, ricordi, affetti, dicerie

Per il suo nuovo libro Fiorella Brasili ha scelto la freschezza e la spontaneità del dialetto

08/05/2009

Oggi, venerdì 8 maggio, alle ore 17, nella Sala della Loggia di Palazzo Caetani, Fiorella Brasili presenterà al pubblico la sua nuova opera. Si tratta di una raccolta di poesie dal titolo “Attualità, ricordi, affetti, dicerie” e si inserisce nella collana diretta da Irene Sparagna per le Edizioni Stravagario. Per Brasili, questa è la seconda raccolta di poesie e anche in questa prova, per esprimere i suoi sentimenti, i ricordi e le riflessioni, ha scelto la freschezza e la spontaneità del dialetto locale. “Scrivere poesie in dialetto cisternese - afferma Brasili - è diventata ormai per me una passione. In modo certosino sono andata alla ricerca della lingua ‘che si succhia dal seno dell’antica nutrice’, perché solo essa rende più efficace, più intenso il significato di ciò che voglio trasmettere ai lettori” Nata a Cisterna e laureata in Lettere, Fiorella Brasili, ha insegnato con professionalità e passione nella scuola media. Sensibile alle problematiche adolescenziali ha scritto per i ragazzi dei libri di narrativa attraverso i quali cerca di trasmettere alle nuove generazioni i veri valori dell’esistenza umana. Le sue poesie in lingua e in vernacolo, presenti in molte antologie, si sono affermate tra i primi posti in molti concorsi nazionali ed internazionali Appartiene alla corrente artistica del Labirintismo, movimento artistico letterario fondato dal prof. Massimiliano Badiali di Arezzo. “Fiorella con la sua ricerca e detenzione dialettale - afferma Irene Sparagna - lascia sulle pagine bozzetti spassosi e ilari di vizi e virtù di ognuno, non disdegnando anche un gusto retrò quando parla dei giochi di una volta. O quando parla dei ricordi, affermando che la terza giovinezza è importante per riscoprire con la maturità e l’esperienza oramai divenute una seconda pelle, le ombre che la vita ha dislocato tra i nostri passi sui viali forse conosciuti e percorribili a memoria”.

Claudio Ruggiero

    Tag

    Cisterna di Latina

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE