Cronaca

Mafia, uno sciacallaggio mediatico

Maroni ha detto che il caso Fondi è all'esame del Consiglio dei Ministri. Ma il PD...

03/04/2009

Ieri il ministro dell’Interno Maroni ha partecipato ai lavori della commissione parlamentare antimafia A conclusione della seduta della Commissione, la parlamentare capogruppo del PD, chiedeva al Ministro quale determinazione intendesse adottare nei confronti della richiesta del Prefetto di Latina dott. Frattasi. Il Ministro, affermava che la questione relativa al Consiglio comunale di Fondi è stata dallo stesso demandata all’esame del Consiglio dei Ministri per le dovute decisioni e che pertanto nessun atto di merito è stato ancora adottato né dallo stesso né dall’organo collegiale di governo. Osserva Luigi Parisella: «Di fronte alla chiarezza di tale affermazione espressa dal Ministro Maroni, sembrano invece già circolare voci e notizie diffuse a mezzo stampa dalla parlamentare capogruppo del PD atte a stravolgere il senso di detta dichiarazione. Viene in maniera strumentale affermato da parte dell’esponente del PD che il Ministro Maroni avrebbe trasmesso al Consiglio dei ministri il caso di Fondi già con il suo parere favorevole allo scioglimento dell’assise consiliare. Trattasi di una affermazione da parte dell’esponente del PD completamente infondata, che si pone sulla scia di un comportamento meramente strumentale, volto a diffondere disorientamento, con l’unica finalità di continuare a colpire la città di Fondi a discreditare i suoi amministratori, e creare un clima torbido alla vigilia di una scadenza elettorale di estrema rilevanza. Il sottoscritto, a nome dell’amministrazione comunale e nell’interesse dell’intera città di Fondi, si riserva di valutare l’infondatezza e la gravità delle dichiarazioni espresse dalla parlamentare del Pd e di adire ogni iniziativa mirata a tutelare la propria legittimità politica e istituzionale e l’immagine della Città di Fondi».

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE