Cronaca

Priverno, pioggia di interventi

Una città che continua a cambiare volto in nome della qualità della vita

11/03/2009

Una città che continua a cambiare volto, che si prefigge di diventare sempre più vivibile e a misura d’uomo che, attraverso la realizzazione di una serie di opere pubbliche possa rendere non solo molteplici servizi ai residenti, ma presentare un’immagine più competitiva di sé anche all’esterno. In quest’ottica sono stati avviati – e altri sono in cantiere – una serie di interventi, molti dei quali già ultimati o in fase di ultimazione, dislocati sull’intero territorio comunale. A fare un resoconto è l’assessore ai LL. PP. Camillo Libertini che ha colto l’occasione anche per elencare i finanziamenti già ottenuti che riguardano nuovi lavori pubblici e le richieste di finanziamento, allo stato, inoltrate dal Comune. - Centro storico – Piazza San Giovanni Sistemazione della piazza con selciato, sistemazione delle fogne e delle tubature. I lavori sono già partiti. - Welcome Point di Fossanova 1° piano: realizzazione di una sala proiezione – che fungerà anche da punto turistico – dove saranno proiettatati materiali promozionali sulla città di Priverno. 2° piano: realizzazione di una sala multimediale con la creazione di un piano soppalcato dove sarà possibile utilizzare anche una sala computer e dove nascerà una sala lettura. I lavori stanno per essere ultimati. - Rotatoria Osteria dei Pignatari I lavori stanno per essere ultimati con l’installazione di lampioni per l’illuminazione e ultime rifiniture. - Rotatoria via Salvo D’Acquisto – Madonna delle Grazie I lavori stanno per essere completati con ultime rifiniture. Per quanto riguarda le rotatorie, l’assessore Libertini sottolinea che oltre a regolamentare il traffico, sono state progettate con la finalità di migliorare esteticamente gli ingressi alla città con l’aggiunta di elementi di arredo urbano. - Palazzo Valeriani – Guarini Il primo piano è solo da ultimare mentre si sta procedendo alla messa in sicurezza degli affreschi del secondo piano prima di poterlo ultimare. I lavori sono in corso. - Portici Comunali Sistemazione dei portici con l’aggiunta di vetrate che delimiteranno l’intera area destinata, oltre che a luogo di incontro e ritrovo, anche a mostre ed esposizioni. I lavori sono in corso. - Isole ecologiche I lavori sono ultimati e hanno consentito anche il miglioramento, con l’aggiunta di elementi di arredo urbano e l’eliminazione dei precedenti contenitori di immondizia, di numerosi angoli della città. - Fontana Vecchia Recupero del sito per lo smaltimento dei rifiuti con la creazione di elementi di arredo urbano e illuminazione. In fase di ultimazione A breve partiranno anche il rifacimento delle scalette di collegamento tra Via della Grotta e Via Giacomo Matteotti e il rifacimento di alcuni infissi della scuola elementare. Vanno segnalati i finanziamenti già ottenuti come segue: 1. rifacimento della zona che va da Piazza Santa Chiara alle strade adiacenti (€ 480.000,00); 2. rifacimento dei ponti – con relativa rotatoria – dello svincolo La Fornace. Il finanziamento complessivo, che ammonta a circa €3.000.000, 00, è stato suddiviso in tre annualità di cui €1.800.000,00 già concessi; 3. asilo nido di Madonna del Calle (€250.000,00); 4. rifacimento dei locali della casa famiglia - ex orfanotrofio Baratta (€ 250.000,00); 5. area archeologica (€550.000,00); 6. completamento del Museo e rifacimento della facciata di Palazzo Valeriani Guarini (€500.000,00). L’assessore Libertini ha reso noto inoltre che sono state presentate altre richieste di finanziamento per la sistemazione del cinema – teatro comunale, per i marciapiedi di via Giacomo Matteotti e per quelli di Via della Grotta dove è prevista anche l’illuminazione, per la ristrutturazione della chiesa sita all’interno del cimitero e per il rifacimento dell’arredo della sala comunale. “È previsto – aggiunge l’assessore Libertini – il recupero del finanziamento del parcheggio della stazione di Fossanova il cui progetto è stato rimodulato – da parcheggio multipiano a parcheggio a raso – e la messa in sicurezza della scuola a Madonna del Calle. In considerazione poi del problema della penuria di parcheggi all’interno soprattutto del centro storico, stiamo valutando di elaborare una richiesta di finanziamento anche per la creazione di nuovi posti auto. Con delibera di giunta comunale, infine, è stata approvata la creazione di un parcheggio con arredo urbano nella zona antistante la struttura tensostatica di San Lorenzo. Di quest’ultimo progetto si sta occupando il vicesindaco Fabio Martellucci. Forse l’apertura di tanti cantieri può aver creato qualche disagio ai cittadini – per i quali ci scusiamo - ma siamo altresì convinti dei vantaggi che tali interventi, una volta ultimati, procureranno all’immagine della nostra città migliorando il suo livello di vivibilità e di accessibilità e soprattutto migliorando le condizioni di sicurezza, così come siamo certi che i cittadini hanno apprezzato e apprezzeranno il nostro impegno volto a trasformare di Priverno.”

Rita Bittarelli

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE