Eventi & Cultura

La politica a Fondi dopo il ’68…storie di uomini e di partiti

Nella sala convegni del Castello Caetani l'ultimo libro di Egidio Turchetta

10/03/2009

Ancora un evento speciale riferito ad una fase importante della storia politica e amministrativa della Città di Fondi. La sala convegni del Castello Caetani Sabato 14 marzo prossimo dalle ore 18.00 sarà sede della presentazione del libro di Egidio Turchetta “La politica a Fondi dopo il ’68…storie di uomini e di partiti”. Dopo il saluto delle autorità, interverranno diversi protagonisti della storia politico-istituzionale di Fondi e della Provincia di Latina. A coordinare la presentazione dell’opera sarà l’avv. Virginio Palazzo. A seguire la pubblicazione nell’ottobre 2003 del testo “Lo sceriffo delle Querce”, l’autore si cimenta in questa ulteriore opera volta a descrivere le vicende più significative della storia politica e amministrativa succedutesi dal mitico ’68 alla fine del 1981. L’adozione del nuovo Piano Regolatore Generale, le lotte per la difesa dell’Ospedale civile di Fondi, la realizzazione del MOF connessa ai problemi della grande viabilità, sono tematiche che innescano nella città, tra le forze politiche e i gruppi consiliari interminabili discussioni e anche profonde lacerazioni. Sono gli anni caldi di uno scenario storico in cui, afferma l’autore, la politica era soprattutto passione, partecipazione, impegno, e i partiti difendevano ad ogni costo la loro ideologia ed i contenuti programmatici che portavano avanti. Egidio Turchetta, uomo di scuola e sin dagli anni ‘70 impegnato direttamente in politica, di fede socialista, più volte nella veste di consigliere e di assessore comunale, gode di un’angolazione privilegiata per cimentarsi in questa sua recente trattazione. Essa induce ad una debita riflessione su comportamenti e scelte operate dalle compagini di governo cittadino, sul ruolo dei partiti, sul destino della città di Fondi. Per l’elegante testo edito da Caramanica Editore, l’autore ha potuto attingere al rilevante archivio fotografico di Egidio Daniele e ai documenti d’epoca di Giuliano Carnevale.

Sara Fedeli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE