Politica

Franco Solli non ha più una maggioranza solida

Mazzocchi e Torelli: «Da uomo navigato dovebbe trarre da solo le conclusioni»

02/03/2009

Il consiglio comunitario convocato dal commissario ad acta Franco Solli per questa mattina alle ore 9.30 presso la sala consiliare della XIII comunità montana con sede a Priverno con ordine del giorno un solo punto elezione giunta. Non ha ricevuto il consenso che si aspettava il commissario Solli ma il gruppo del Partito Democratico lo ha messo in minoranza chiedendo il rinvio del consiglio comunitario alla prossima settimana. Il popolo della libertà con i consiglieri di Forza Italia, Alleanza Nazionale, Azione Sociale, ed il gruppo dell'Udc che fa riferimento al sindaco di Roccasecca dei volsci Orazio Balzarani hanno votato contro il rinvio del consiglio chiedendo di votare il punto all'ordine del giorno. I consiglieri comunitari Giuseppe Mazzocchi, Azione sociale-Pdl e Luigi Torelli Forza Italia -Pdl nei loro interventi hanno fortemente evidenziato che il presidente commissario Franco Solli non ha più una maggioranza qualificata che lo sostenga per nominare gli assessori e quindi Franco Solli da politico navigato dovrebbe trarre le conclusioni. Tutto il centrodestra si adopererà affincheési arrivi ad una soluzione per il bene dell'ente montano.

Rita Bittarelli

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE