Sport

Un temibile Ascoli sulla strada della Semat

Ancora una squadra marchigiana sul cammino dei fondani...

19/02/2009

Ancora una squadra marchigiana sul cammino dell’HC Semat Fondi: archiviata la bella vittoria colta in quel di Cingoli i rossoblu attendono nella terza giornata di ritorno la visita dell’Ascoli di Marcello Fonti. I bianconeri costituiscono un ottimo complesso, che alla vigilia del campionato veniva dato tra le favorite per la vittoria finale; attualmente è al quinto posto della classifica del girone B di A2 con 19 punti, frutto di sei vittorie ed un pareggio oltre a sei sconfitte. Il percorso degli ascolani denota una notevole mancanza di continuità, ma nonostante siano ormai fuori dai giochi di alta classifica gli uomini di Fonti rappresentano un’autentica mina vagante per le prime della classe. Basti pensare alla gara di andata, quando i fondani dovettero sudare le proverbiali sette camicie per strappare i tre punti con una rete nell’ultimo minuto di gioco. Il buon momento dei rossoblu, reduci dalle cinque vittorie consecutive del 2009, dovrà quindi essere confermato da una prestazione all’altezza delle potenzialità della truppa di Manzi: il tecnico italo-francese continua a predicare umiltà e concentrazione, ben sapendo che saranno queste le doti necessarie per superare gli ostacoli più difficili. Nella gara con l’Ascoli la formazione fondana dovrà ancora fare a meno di Panariello, il cui ginocchio continua a fare le bizze, e di Vincenzo Di Manno, nuovamente influenzato, oltre naturalmente all’infortunato di lungo corso Giacinto De Santis. Nuovo guaio muscolare anche per il portiere Barlone, che verrà quasi certamente sostituito dall’ultima novità in casa Semat: nei giorni scorsi, infatti, il presidente Cardinale ha definito i dettagli per il ritorno in maglia rossoblu di Roberto D’Angelis. L’estremo difensore fondano torna alla base dopo alcuni anni in cui ha avuto modo di mettersi in luce nelle file del Bologna United e del Castenaso e va ad affiancarsi nuovamente a suo fratello maggiore Giovanni, completando un drappello di portieri di tutto rispetto. Nella partita di sabato dovrebbe rientrare anche D’Ettorre, sul cui pieno recupero conta molto il tecnico Manzi e l’intera società. L’appuntamento per tutti i tifosi fondani è per sabato prossimo 21 febbraio alle ore 19 presso il Palazzetto dello Sport di Fondi.

Maurizio Targa

    Tag

    Pallamano

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE