Eventi & Cultura

Abbazia di Fossanova, ultime iniziative

Grande attesa per la coda dell'800° anniversario

21/01/2009

C’è grande attesa per gli eventi conclusivi dell’800 anniversario della Consacrazione dell’Abbazia di Fossanova previsti per il 24 e il 25 gennaio. La manifestazione è stata organizzata dal Comune di Priverno grazie ai contributi erogati dalla Regione Lazio – Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport. Ora, a conclusione di tutte le singole iniziative che si sono svolte nell’ultimo anno, sono in programma due importanti momenti: uno con la musica lirica e il concerto del Maestro Gianluca Terranova, sabato 24 gennaio al teatro comunale di Priverno previsto per le ore 21. L’altro è un momento religioso che si concretizzerà con la solenne messa officiata dal cardinale Stanislaw Rylko a Fossanova alle ore 11. Per questa occasione – e soprattutto per rendere un ulteriore omaggio al cardinale polacco – il sindaco Umberto Macci che sin dall’inizio ha espresso la forte volontà di avere ospite il cardinale Rylko e l’amministrazione comunale hanno voluto estendere l’invito alla delegazione polacca della città di Andrychow (di cui è originario Rylko e con cui Priverno ha sottoscritto un patto di amicizia) che ha accettato con grande entusiasmo e che sarà presente a Priverno per l’intera durata delle manifestazioni. A tal proposito è previsto un momento di incontro tra la delegazione polacca e il cardinale prima che inizi la solenne messa domenica mattina. La messa sarà concelebrata dal vescovo Mons. Petrocchi. Il concerto di sabato 24 gennaio è stato realizzato grazie al contributo di alcune grosse aziende ed enti locali: BBC Privernate, Sibelco Italia, Stradaioli srl, Priverno Cave srl, Barbetti Inerti e Cementi, Sapa. Gianluca Terranova, tenore, si è diplomato in pianoforte. Ha iniziato in seguito lo studio del canto lirico affermandosi in vari concorsi, fra i quali il “Riccardo Zandonai” di Rovereto nel 2000. Attualmente si perfeziona con Cristina Orsolato. Ha debuttato a Roma nel Barbiere di Siviglia, interpretando in seguito varie opere fra cui Falstaff (direttore Janos Acs), Madama Butterfly, Nabucco (Circuito Lombardo, direttore Nicola Luisotti), Les contes d'Hoffmann (dir. Peter Maag), Tosca (con Renato Bruson), Mavra, Il pirata (al Teatro Bellini di Catania, direttore Giuliano Carella), Gina di Cilea, (al Teatro dell’Opera di Roma, incisa anche per l’etichetta Bongiovanni), Edgar.

Claudio Ruggiero

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE