Eventi & Cultura

L'Ottomana di Gian Luca Campagna

Batman contro Batman. Storie di città e copyright

27/11/2008

Di Batman ci ricordiamo i fumetti su carta, quelli animati a SuperGulp, poi i film hollywoodiani. Sorvoliamo sulla presunta omosessualità che lega la coppia, il gigante Batman e il dolce Robin (che chissà perché significa ‘uccello’), ma di certo ci ricordiamo anche la mitica città di Gotham City, dove i nostri eroi agiscono, i grandi nemici (da Joker al Pinguino) e altre amenità alla 007 (tipo la bat-mobile, comoda in verità sulla Pontina durante le ore di punta), anche se il personaggio più riuscito resta la splendida occhialuta Kim Basinger nel primo film della serie. Ma c’è chi non la pensa così. In Turchia il primo cittadino di un centro chiamato Batman, Huseiyn Kalkan, ha citato in giudizio la Warner Bros e il regista del film ‘Il cavaliere oscuro’ per aver utilizzato il nome della città senza aver chiesto prima il permesso. “La nostra città esiste da secoli, è ricca di storia. Se qualcuno utilizza il suo nome dovrebbe chiederci il permesso!”, ha tuonato incazzatissimo il sindaco di questa città nel sudest turco, 500mila abitanti, famosa per essere il principale centro della nazione nella estrazione e produzione di petrolio grezzo e per aver il maggiore numero di delitti d’onore. Kalkan lamenta evidenti danni psicologici ai propri cittadini per il successo dei film, dato che disorienterebbe gli stessi, anche se un sospetto ci sovviene: e cioè che i danni psicologici li ha già prodotti in qualcuno che occupa uno scranno. Lo choc deriverebbe, secondo l’illustre primo cittadino, dal fatto che questo uomo che dice di chiamarsi Batman (l’eroe) si veste come un pipistrello e vola di notte su palazzi e monumenti creando crisi d’identità nel centro di Batman (la città). Sull’esito della causa legale non abbiamo dubbi, quindi suggeriamo a Kalkan una maschera per festeggiare degnamente il Carnevale. Ma non crediate che sia l’unico caso al mondo. Anni fa lo scrittore pontino Antonio Pennacchi registrò il copyright del nome Littoria e fece causa al ristorante pizzeria di viale Lamarmora di Latina (spot pubblicitario) che si chiama ‘Antica Littoria’. Come vedete il sindaco di Batman è in buona compagnia.

Gian Luca Campagna

    Tag

    Latina

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE