Eventi & Cultura

Ricordando Nicola Napolitano

Una iniziativa al Liceo Vitruvio per parlare della figura del preside che si dilettò anche di poesia

26/11/2008

Per volontà del figlio Giuseppe, erede del suo patrimonio letterario, Nicola Napolitano viene ricordato a Formia il 26 novembre a 5 anni dalla scomparsa. Alle ore 17, nell’aula magna del Liceo “Vitruvio”, accolti dal preside Quirino Leccese, dall’Assessore formiano alla cultura, il dr. Amato LaMura e dal presidente dei Servizi bibliotecari del Sud Pontino, Giancarlo Cardillo, parleranno dell’opera e della figura umana del preside-poeta alcuni tra i tantissimi critici e scrittori che lo conobbero e lo stimarono. Giorgio Agnisola (da Caserta), parlerà della produzione saggistica; Amerigo Iannacone (da Isernia), presenterà una “Autoantologia” poetica di Nicola Napolitano – opera postuma appena stampata con l’etichetta “la stanza del poeta” (la collana editoriale diretta appunto da Giuseppe Napolitano); Pasquale Cominale (di Sessa) parlerà del rapporto con Casale di Carinola, il paese di origine; Rodolfo Di Biasio del rapporto letteratura-educazione-scuola; Pasquale Maffeo infine traccerà un ritratto globale della produzione poetica. Ci saranno ovviamente altri interventi e testimonianze da parte di coloro che nel tempo hanno avuto modo di frequentare Nicola Napolitano in ambito culturale e scolastico. Assente giustificato, Pier Giacomo Sottoriva ha inviato un messaggio di commossa partecipazione all’evento.

Nadia Turriziani

    Tag

    Latina

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE