Eventi & Cultura

Sermoneta torna al 1571

Domani il momento culmine della rievocazione storica della Battaglia di Lepanto

11/10/2008

La Rievocazione storica della Battaglia di Lepanto vedrà domani il suo culmine. La città di Sermoneta tornerà indietro al 1571, quando le truppe al seguito di Onorato IV Caetani Duca di Sermoneta rientrarono vittoriose nel paese, dopo aver sconfitto la flotta turca a Lepanto, accolte da una folla festante. Domani saranno rivissuti quei momenti: a partire dalle 10 in Piazza San Lorenzo sarà allestita la Mostra degli Antichi mestieri; dalle 10 alle 20 esposizione di rapaci notturni e diurni e dimostrazione di volo di falchi e aquile a cura dell'Associazione Italiana Falconieri Area Mediterranea. Due le messe previste: alle 8 e alle 10 di mattina nella Cattedrale Santa Maria Assunta. Per tutto il pomeriggio, sotto la Loggia dei Mercanti sarà disponibile l'Annullo Speciale di Poste Italiane sulla Rievocazione storica della Battaglia di Lepanto. Alle 14 inizieranno le celebrazioni vere e proprie. Per le vie del centro storico si esibiranno gli artisti e musici itineranti Jester's Court e gli Sbandieratori Ducato Caetani di Sermoneta. Alle 15, dal Belvedere inizierà la Rievocazione Storica in costumi del '500, del ritorno vittorioso dei soldati sermonetani dalla Battaglia di Lepanto. Per tutto il paese saranno rappresentate scene di vita popolare a cura del Gruppo Teatrale Dritto e Rovescio. Numerosi costumanti sfileranno per le vie del paese: il Duca Onorato IV Caetani, reduce vittorioso con seguito di soldati, preceduti da tamburi, trombettieri e sbandieratori, entrerà in città e va incontro al corteo della Duchessa Agnesina Colonna che, lasciato il Castello seguita da cavalieri, dame, paggi e notabili della città, incontrerà l’amato sposo nella piazza del paese alla presenza del popolo festante. Questo incontro ed altri momenti della sfilata, oltre che figurativi, saranno ampiamente recitati in gergo cinquecentesco. La coppia ducale ed il corteo al completo andranno a rendere omaggio alla SS. Vergine in chiesa, quindi si recheranno presso la Porta del Pozzo al campo sportivo, per assistere alle gare equestri per la conquista del Palio Madonna della Vittoria tra i cavalieri dei 5 Rioni del Centro Storico: Torrenuova, Borgo, Castello, Valle, Portella. Il Palio viene incluso nell'ambito della Rievocazione storica del ritorno dei vincitori dalla Battaglia di Lepanto, nel 1571, a conferma di quelle antiche tradizioni nate e volute per volontà della famiglia Caetani, che frequentemente indiceva gare equestri e tornei nel Ducato, anche per rompere la monotona e chiusa vita medievale nel castello. Al termine del palio, è previsto il rientro nel Castello Caetani dove, in Piazza D'Armi, la Duchessa Agnese Colonna consegnerà l'ambito cimelio “Palio Madonna della Vittoria 2008” al cavaliere del rione vincitore. La Rievocazione si concluderà con l'esibizione degli Sbandieratori Ducato Caetani di Sermoneta. La rievocazione è stata curata dall'Associazione Festeggiamenti Centro Storico con la partecipazione di Corteo Storico di Sermoneta, Corteo Storico di Marino (a cura dell'Associazione “Arte e costumi marinesi”), rappresentanza del Corteo Storico di Paliano (a cura dell'Associazione “Palio dell'Assunta), Associazione culturale Nova Aetas, Associazione Lepanto, Gruppo Teatrale Dritto e Rovescio. Il Palio è stato curato dalla Pro Loco di Sermoneta. Tutta la manifestazione è patrocinata dall'amministrazione comunale.

Rita Bittarelli

    Tag

    Sermoneta

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE