Economia

Sermoneta all'avanguardia sull'utilizzo di energie alternative

È quanto è emerso da un convegno che si è tenuto questa mattina

27/09/2008

Sermoneta all'avanguardia sul risparmio energetico e salvaguardia dell'ambiente: è quanto emerso dal il convegno sull'energia alternativa, che si è tenuto questa mattina e organizzato all'interno della secolare Fiera di San Michele, che si sta tenendo in questi giorni a Sermoneta. La tavola rotonda è stata organizzata dal Consorzio per lo sviluppo industriale Roma Latina in collaborazione con la società Lema, Latina Energy Management Agency: a coordinare il dibattito, l'Assessore alla Tutela e valorizzazione dell'ambiente del Comune di Latina Patrizia Fanti. Sono intervenuti Giovanni Pascone, Direttore responsabile della Lema, Oriano Biscuola responsabile tecnico Lema, il presidente del Consorzio industriale Luigi Torelli e gli assessori Claudio Damiano e Gilberto Montechiarello del Comune di Sermoneta. “Energia alternativa e risparmio energetico: quale futuro?” era il tema portante della tavola rotonda, che ha affrontato l'attuazione a livello locale di una serie di azioni volte al miglioramento della gestione della domanda energetica, attraverso la promozione di un uso razionale dell'energia, di una valorizzazione delle risorse locali e delle fonti rinnovabili come fattori chiave di uno sviluppo sostenibile territoriale. Sermoneta sta segnando il passo in provincia di Latina nell'utilizzo di energia alternative: la Recoma srl di Sermoneta, un'azienda di collaudo e manutenzione bombole di vario genere, ha già investito nel progetto fotovoltaico una somma pari a 360 mila euro, coprendo i suoi capannoni con una superficie di oltre mille metri quadrati di moduli fotovoltaici, capaci di generare una potenza di circa 50 kW. Ed ha in progetto, per i prossimi anni, di continuare su questa strada, per arrivare a raggiungere l'autosufficienza energetica. E sempre il Comune di Sermoneta è stato il primo comune della Provincia ad essersi avvalsa della convenzione Consip per la fornitura di energia elettrica, operazione che gli ha permesso di risparmiare decine di migliaia di euro. Anche il Centro civico che a breve sarà inaugurato in località Monticchio è già predisposto per l'installazione di pannelli solari che ne assicureranno l'autonomia energetica. Il Consorzio Industriale ha assicurato l'impegno per la promozione e la diffusione dell'utilizzo di fonti energetiche alternative, con progetti che dovranno essere finanziati dalla Comunità europea. Ora si aspetta che le pubbliche amministrazioni diano un segnale forte perché si arrivi ad una svolta sull'utilizzo di energia alternativa. È questa la speranza con cui i relatori al tavolo si sono dati appuntamento al prossimo anno.

Rita Bittarelli

    Tag

    Sermoneta

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE