Cronaca

Iniziati i lavori per la rotatoria di Doganella

L’intervento verrà portato a termine entro la fine di quest' anno

18/09/2008

Da circa due settimane sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza dell’incrocio al centro del borgo di Doganella di Ninfa e recupero e sistemazione delle aree limitrofe. Questa mattina hanno svolto un sopralluogo sul posto il presidente della Provincia di Latina, Armano Cusani, il sindaco di Cisterna Mauro Carturan, gli assessori Claudio Chinatti e Gildo Di Candilo, il presidente della II Circoscrizione Giuseppe Iavorone ed i tecnici interessati dal progetto. L’opera è frutto dell’accordo tra i Comuni di Cisterna e Sermoneta con l’Amministrazione Provinciale e prevede la realizzazione di una rotatoria con, su espressa richiesta del presidente Cusani, al centro uno spazio verde. L’intervento verrà portato a termine entro la fine di questo anno e prevede un sistema di marciapiedi per ricucire i collegamenti pedonali tra i punti strategici del borgo (Chiesa, posta, scuola, parcheggio); bande rumorose sulle corsie stradali, installazione di cartelli indicatori, quattro lanterne semaforiche lampeggianti al centro del rondò, e verranno posizionati, sia al centro che lungo i quattro rami viari, pali per la pubblica illuminazione. Il caratteristico fontanile, da tempo in stato di degrado, verrà ristrutturato e le sue due vasche saranno ripristinate nella dimensione e finitura originarie e tornerà a scorrere l’acqua. L’attuale parcheggio di fronte alle Poste, con diretto accesso e spazio di manovra all’interno dell’incrocio, verrà smantellato per essere momentaneamente spostato in un’area alle spalle del fontanile, ceduta al Comune di Cisterna da privati cittadini. “Dopo tanti anni in cui Doganella è stata lasciata nel dimenticatoio – ha esordito l’Assessore Claudio Chinatti – finalmente il borgo vede i risultati concreti dell’impegno di questa amministrazione con atti ed opere importanti. Intanto con la messa in sicurezza di un incrocio che vede il passaggio di tantissimi veicoli e migliora il decoro urbano ed i servizi su un punto di ingresso verso i Giardini di Ninfa visitati ogni anno da migliaia di turisti. Poi l’ormai esecutività del Piano particolareggiato che, senza colate di cemento, risponderà alle esigenze abitative e di servizi del borgo facendolo finalmente rinascere”. “Quello che abbiamo incontrato qui a Cisterna – ha detto il Presidente Armano Cusani – è un bel modo di lavorare. Con i fondi provinciali e la concretezza che abbiamo incontrato nel Comune di Cisterna e così anche in quello di Sermoneta, stiamo riuscendo a pensare e realizzare in brevissimo tempo tante opere di grande utilità pubblica”. “Ringrazio il Presidente Cusani – ha aggiunto il Sindaco di Cisterna, Mauro Carturan - per essere sempre pronto a recepire le nostre proposte. Oggi abbiamo anche illustrato i progetti preliminari e concordato la procedura da seguire per altri due interventi sia viari che di decoro urbano come le rotatorie di Prato Cesarino e all’ingresso del Quartiere San Valentino. Nei prossimi giorni concorderemo le modalità per accedere ai finanziamenti provinciali e rapidamente andremo a realizzare anche queste altre due importanti opere”.

Rita Bittarelli

    Tag

    Cisterna di Latina

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE