Cronaca

Frana del Garigliano, partono i lavori

Saranno eseguite opere di consolidamento con idonea tecnica di intervento

12/09/2008

La Regione Lazio, su interessamento dell’assessore provinciale Enrico Tiero, ha finanziato e appaltato i lavori di consolidamento franoso su un tratto del fiume Garigliano che era stato interessato da un movimento di erosione che metteva a rischio le abitazioni esistenti in località Pantano di Suio. I lavori ammontano a circa € 190.000,00 e sono già in via di realizzazione. Tra l’altro sarà ripristinata la situazione precedente e saranno eseguite opere di consolidamento con idonea tecnica di intervento. “È un lavoro –dicono l’assessore ai lavori pubblici Antimo Casale e il Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Testa- di particolare urgenza che viene eseguito a tutela della pubblica incolumità. Esistono, -sottolineano i due esponenti della maggioranza- anche altre situazione di rischio che abbiamo già evidenziato e per le quali contiamo di ricevere risposte positive nel più breve tempo possibile”. La sistemazione della sponda destra del Garigliano, per larghi tratti è già stata eseguita in passato, soprattutto nell’area delle terme di Suio ma esistono, così come sottolineato anche altre emergenze sulle quali occorre intervenire. Si tratta di un lavoro che ha costi notevoli e che sta impegnando l’area decentrata per l’ambiente di Latina che fa capo alla Regione Lazio in maniera notevole. “Un identico interesse –dice il sindaco Gianpiero Forte- lo abbiamo anche per la sistemazione della collina a monte della provinciale ausente. Anche in questo caso siamo intervenuti, sempre grazie alla Regione Lazio, nel recente passato e anche in questo caso occorre continuare ad intervenire per evitare le altre situazioni di pericolo che esistono”. In effetti tutta l’area considerata dovrebbe essere interessata di un progressivo intervento di consolidamento che deve tendere ad assicurare sicurezza a quanti vi abitano e a quanti transitano lungo la provinciale. Le opere necessarie sono tutte di tutela ambientale, di messa in sicurezza e di consolidamento sia dei costoni rocciosi che della sponda destra del Garigliano.

Rita Bittarelli

    Tag

    Castelforte

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE