Economia

Latina. IGP del Kiwi, parte la fase operativa

27/03/2001

Parte la fase per l'iscrizione dei produttori negli elenchi degli utilizzatori del marchio, costituito il Comitato promotore con Cosmi Presidente.
Il progetto del marchio "Kiwi Latino" è giunto alla sua fase operativa. Venerdì scorso presso la sala consiglio della Camera di Commercio di Latina, si è
costituito il Comitato Promotore per il riconoscimento ad Indicazione Geografica Protetta "Kiwi Latino". Hanno aderito i produttori le cui aziende sono ubicate
nei territori dei Comuni indicati dal disciplinare (Aprilia, Cisterna, Latina, Sezze, Priverno, Sermoneta, Sabaudia, Pontinia, San Felice Circeo, Cori, Terracina, Fondi,
Pavona, Cecchina, Ardea, Pomezia, Velletri, Lanuvio e Lariano). E' stato anche nominato il Consiglio direttivo la cui presidenza è stata affidata a Gianni Cosmi, Sindaco di Aprilia.
Vicepresidenti del Comitato sono Vincenzo De Gregorio, presidente della Coop Vael e Claudio Cappellini in rappresentanza della Coldiretti Lazio. La Camera di Commercio di Latina ha aderito
al comitato insieme alla Coldiretti Lazio. Sono iniziate, anche, le operazioni per accogliere le adesioni dei produttori agli elenchi degli utilizzatori del marchio. Sono disponibili presso
la Camera di Commercio di Latina, che svolge il ruolo di Ente coordinatore dell'iniziativa, gli appositi stampati per presentare le domande. Possono aderire i produttori operanti nei comuni
indicati, le Associazioni e gli Enti pubblici e privati interessati al raggiungimento dello scopo.
Il settore del Kiwi ha nella provincia di Latina il suo polo produttivo più importante a livello nazionale ed europeo e livelli qualitativi unici. Sono fattori che hanno indotto la Camera di Commercio
insieme alle Associazioni imprenditoriali ad attivare l'azione per ottenere l'Indicazione Geografica Protetta. In un processo che punta a innovare sul fronte della qualità del prodotto e della sua riconoscibilità
nel mercato l'agricoltura pontina che per valore aggiunto è tra le prime 10 in Italia. La produzione di Kiwi in provincia è cresciuta nel 2000 del 20% rispetto all'anno precedente raggiungendo il
traguardo dei 700 mila quintali. Il Kiwi pontino è già prodotto leader nel mercato si tratta di renderlo riconoscibile e veicolo di promozione dell'agricoltura pontina.

Vittorio Bertolaccini

    Tag

    Latina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE