Cronaca

Osteria dei Pignatari, ancora atti vandalici

Un sopralluogo, questa mattina, dell'assessore Bruno Silvagni

09/07/2008

Un altro episodio sconcertante, l’ennesimo perpetrato a danno dei residenti di Osteria dei Pignatari e della zona delle case popolari. La scorsa settimana, infatti, è stato dato fuoco alle due torri poste all’interno del parco giochi per bambini nella piazzetta che sono state circoscritte con del nastro per impedire l’accesso ai bambini. Qualche giorno prima, inoltre, era stato dato fuoco ad un tratto di boschetto adiacente una delle palazzine della zona delle case popolari dove erano tempestivamente intervenuti i Vigili del Fuoco. A dare notizia dell’accaduto è l’assessore Bruno Silvagni il quale, proprio questa mattina, si è recato nella località citata per fare un sopralluogo e un resoconto sullo stato degli interventi che riguardano la sostituzione della cabina dell’Enel ripetutamente oggetto di probabili atti di inciviltà da parte di soliti ignoti. “La cabina dell’Enel – ha dichiarato Silvagni - verrà, a giorni, sostituita con una cabina blindata proprio per impedire che continuino a verificarsi episodi come quelli che hanno interessato in più di un’occasione la zona. Questo significa che, a breve, tutta la zona sarà nuovamente raggiunta dall’illuminazione pubblica ma lascia davvero perplessi la situazione che continua a verificarsi ad Osteria. L’episodio del parco giochi e dell’incendio delle due torri riservate al divertimento dei più piccoli è davvero preoccupante perché, al di là di quello che qualche consigliere di minoranza dichiarava tempo fa sono, ora come allora, convinto che si tratti di atti vandalici che qualcuno, imperterrito, continua a compiere e dello stesso parere sono anche i residenti della zona. Si tratta di gesti incivili che colpendo direttamente una località della nostra città causano ripercussioni indirette su tutta la comunità”.

Roberta Colazingari

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE