Cronaca

Mal'Aria a Sezze Scalo: Legambiente scrive al Prefetto

26/07/2000

Il Movimento Democratico e la Legambiente, considerato il protrarsi del grande stato di disagio provocato dall'intensità di traffico automobilistico che attraversa Sezze Scalo, hanno chiesto un incontro con il Prefetto che farebbe seguito a quello avuto con il Suo predecessore Procaccini.

Tale richiesta viene avanzata su forte spinta della popolazione locale che in maniera numerosa e civile ha partecipato recentemente ad un manifestazione durante la quale, oltre ad esternare la situazione di disagio e di allarme, sono state formulate alcune proposte. Alla iniziativa erano presenti il Sindaco di Sezze ed il Presidente dell'Amministrazione Provinciale di Latina.

Due sono le richieste. Innanzitutto la convocazione di un "tavolo di lavoro", che veda presenti i soggetti istituzionali e tecnici competenti, per approntare tutte quelle iniziative atte a risolvere e comunque ad alleviare la situazione di disagio vigente. Inoltre, la verifica della possibilità, vista la recente riapertura al transito del ponte sito sulla strada Migliara 47, di istituire un senso unico, riferito ai soli mezzi pesanti, in transito con direzione Latina-Frosinone.

"L'inquinamento atmosferico, acustico, da benzene", sostengono da Legambiente, "oltre l'alta possibilità di incidenti stradali, rappresentano un grave onere per la salute della popolazione di Sezze Scalo"

Mauro Cascio


    Articoli correlati

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE