Sport

Volley. L'Icom a Loreto per sognare

17/03/2001

Una trasferta durissima quella in terra marchigiana per l'Icom Volley, alla ricerca di quella vittoria esterna in scontri diretti che manca nel carniere pontino di questo campionato. Le ultime buone prestazioni sembrano aver ridato all'ambiente un entusiasmo che si era affievolito nel mese di Febbraio, deludente sia per il gioco espresso che per i risultati non esaltanti. Le concorrenti se si eccettua Falconara, sono in un momento di altalena continua, e bisogna approfittarne; Isola della Scala non appare così lontana, il secondo posto è alla portata degli uomini di Santilli, individualmente superiori (lo dobbiamo ricordare) ai veneti. Domani ci sarà da temere Hidde Van Beest, vera forza della natura, che insieme al suo compagno Stefan Hubner costituisce il punto di forza della Carilo. Altro scoglio, sarà rappresentato dal fattore ambientale, che a Loreto incide parecchio, specialmente nelle partite che si decidono all'ultimo sangue. In casa Icom la settimana ha portato progressi di forma per Cherednik, mentre nel ruolo di libero sarà confermato Di Belardino. Infine, tutta da accertare la notizia per cui Paolo Cipollari sarebbe risultato positivo ad un recente controllo anti-doping. In attesa di conferme o smentite delle contro-analisi, a Paolo va tutto il nostro incoraggiamento, nella speranza che non vengano inscenate da parte di qualcuno crociate moralistiche senza prove certe.

Marco Battistini

    Tag

    Volley

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE