Cronaca

Sicurezza, sì. Era ora

Piace sempre di più il "Pacchetto sicurezza". Maroni sugli scudi

14/06/2008

Per la nostra sicurezza 2.500 soldati sulle strade e nelle nostre città. Questo è l'accordo tra Maroni e La Russa, pattuglie di soldati vigileranno i nostri centri urbani, in sinergia con Polizia e Carabinieri per un periodo di sei mesi. Anche a Latina quindi ci sentiremo più sicuri. Proprio stamattina, vedendo su Canale 5 la rassegna stampa ho appreso che nella nostra città durante la partita degli Europei Italia-Romania, al pareggio. c'è stata una rissa tra Zingari e Rumeni, il tutto in prima pagina su "Latina oggi". Dobbiamo elogiare il lavoro del Ministro dell'Interno che senza sosta continua il suo programma. "Non molleremo mai tolleranza zero" questa è una frase tratta dal discorso di Maroni a Pontida dove ha Giurato davanti ai suoi elettori e a tutto il Popolo Italiano il suo massimo impegno e di non tradire mai. Suo il "Pacchetto Sicurezza" partorito nei primi giorni di governo ed oggi grazie al collega alla Difesa Ignazio La Russa possiamo dire che al Governo non si perde tempo. A breve troveremo anche a Latina delle pattuglie e dei posti di blocco con gli uomini con le Stellette, risultato: più controllo uguale più sicurezza. Un appello a tutti i concittadini, loro saranno in strada h24, ossia a turno copriranno l'arco della giornata, diamogli una mano, sono lì per noi. Se ci fermano per un controllo, con sorriso e cortesia porgiamogli i nostri documenti, non sbuffiamo e non pensiamo che ci fanno perdere tempo. Sai quanti eviteranno di girare di notte a far danni o a delinquere, sapendo che li all'angolo o in piazza ci sono Loro, Poliziotti, Carabinieri e Militari a sorvegliare, ed ad accompagnarli in caserma se rei. Grazie Maroni e La Russa da parte nostra e da parte di tutti i cittadini onesti e stufi. Era Ora.

Giuseppe Punzi


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE