Politica

Castelforte, approvato il bilancio

La soddisfazione di Antonello Giuliano: «Non abbiamo aumentato le tasse»

10/06/2008

Il Consiglio Comunale di Castelforte ha approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2008 e tutto il pacchetto delle delibere collegate. È stato l'assessore al bilancio Antonello Giuliano ad evidenziare i tre principi fondamentali che hanno guidato la maggioranza nella elaborazione del documento contabile. “In particolare -dice l'assessore Antonello Giuliano- nonostante che quest'anno si sia dovuto provvedere ad affrontare una spesa, obbligatoria per legge, come l'adeguamento contrattuale dei dipendenti comunali e del segretario comunale siamo riusciti a: non aumentare le tasse e le tariffe, malgrado i trasferimenti statali rimangono invariati e la stragrande maggioranza dei comuni italiani abbiano proceduto all'aumento delle tasse, si è deciso di non aumentare alcuna entrata tributaria (Tarzu, addizionale Irpef, costo di costruzione, imposta pubblicità, pubbliche affissioni, ecc.) Discorso a parte va fatto per l'ICI in quanto con l'entrata in vigore dell'ultimo decreto fiscale approvato dal nuovo Consiglio dei Ministri, si è proceduto all'abolizione dell'ICI sulla prima casa sulle pertinenze e su quelle concesse a titolo gratuito. Il questo modo il Comune dovrà contare solo sui rimborsi promessi dallo Stato che saranno definiti in sede di conferenza Stato-Regioni entro 60 giorni; la quantità e qualità dei servizi pubblici sarà sempre garantita e progressivamente migliorata facendo rimanere invariati il livello dei costi per i cittadini. Saranno, altresì, mantenute e potenziate le attività di analisi, razionalizzazione, qualificazione e contenimento della spesa e quella di verifica e controllo dell'elusione e dell'evasione fiscale; il dato politico più importante di questo Bilancio di Previsione 2008 sono i circa 2.800.000,00 di euro di investimenti su opere pubbliche di massima importanza per il Comune. Tali finanziamenti sono quasi tutti a totale carico di enti sovracomunali (Provincia. Regione, Governo, etc.) in quanto si è cercato di reperire fondi di finanziamento alternative alla semplice assunzione di mutui, per non gravare ulteriormente la rata annuale per il rimborso degli stessi. Tra le opere pubbliche in questione cito il recupero e risanamento delle abitazioni nei centri storici minori per € 541.320,00, l'impianto sportivo polivamente di Suio Alto per € 260.000,00, il completamento della piazza Valle di Suio € 127.513,00, il completamento e la messa in sicurezza scuole elementare san Martino € 413.600,00, la ristrutturazione n. 6 gruppi di loculi e la realizzazione di n. 2 nuovi gruppi presso il cimitero comunale € 157.078,00, la pavimentazione stradale centro storico € 733.000,00, l'adeguamento e l'ampliamento dell'impianto di pubblica illuminazione via delle Terme, Suio Alto, etc. completamento € 190.000,00 e il completamento del recupero castello baronale di Suio € 400.000,00” Sulla questione del bilancio di previsione è intervenuto, tra gli altri, il sindaco Gianpiero Forte il quale ha voluto ribadire che “nonostante la situazione di crisi generale che investe tutti i comuni, Castelforte è riuscito non solo a non aumentare le tasse e le tariffe ed in qualche caso ad abbassarle ma realizzerà 2 milioni e 800 mila euro di nuovi investimenti che non intaccano il bilancio comunale e, inoltre, ha stabilizzato già i 9 (nove) lsu e ha in programma la stabilizzazione dei 18 cantieristi oltre, naturalmente, a spingere per altri 3 lsu che si sta tentando di far rientrare nel pacchetto di provvedimenti per i precari da stabilizzare”. Il consiglio comunale ha inoltre approvato con voto unanime: l'intitolazione di una piazzetta a Lord Baden Powell, fondatore dello scautismo mondiale; i lavori di realizzazione di un'area di verde attrezzato in via Garibaldi il progetto definitivo dei lavori di realizzazione del Parco Termale di Suio; il progetto planovolumetrico per la realizzazione di n. 8 ville unifamiliari in località Valle di Suio il progetti planovolumetrico del parco residenziale “Ginestra” in località Rio Grande. Tra le particolarità di questo bilancio 2008, il delegato allo sport Alessio Fusco ha anche segnalato l'apertura di un apposito capitolo dedicato allo sport che rappresenta una decisione importante e che attesta l'attenzione dell'amministrazione comunale verso la pratica sportiva. Inoltre Alessio Fusco ha evidenziato anche il suo impegno nell'ambito delle Politiche Giovanili e l'intenzione di intensificare gli sforzi per promuovere la Carta Giovani coinvolgendo gli imprenditori locali.

Rita Bittarelli

    Tag

    Castelforte, Latina

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE