Cronaca

Una denuncia per ricettazione

Le impronte di un 21enne su un ciclomotore rubato

30/05/2008

F. I. di 21 anni, arrestato nell'ambito dell'Operazione Anxur ed attualmente in carcere, è stato denunciato per ricettazione dal Commissariato di Terracina in quanto le sue impronte sono state rilevate ed identificate da questa Polizia Scientifica, su un ciclomotore rubato. Il ciclomotore, infatti, era stato rinvenuto diversi mesi fa in una stradina adiacente la SS148 con il contrassegno identificativo alterato in quanto con del nastro adesivo la lettera C era stata modificata in lettera O. In tal modo, eventuali avvistamenti su strada non avrebbero potuto consentire di identificare quel ciclomotore in un ciclomotore rubato. E se si considera che spesso il fuoco alle vetture incendiate veniva appiccato per propagazione da ciclomotori poi risultati rubati, o se si considera anche che per compiere gli atti intimidatori era necessario raggiungere gli obiettivi senza farsi identificare, si comprende agevolmente che le impronte rilevate abbiano portato proprio al 21enne. In corso di accertamento è la posizione dell'altro giovane pregiudicato, sempre di Terracina ed anch'esso 21enne, risultato positivo al rilevamento delle impronte digitali.

Roberta Colazingari

    Tag

    Terracina

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE