Politica

A destra niente di nuovo

Che tristezza la Fiamma che scarica Casa Pound. Ora speriamo nelle barricate del quartiere

21/05/2008

Sono molto dispiaciuto per quello che ho letto poco fa... i ragazzi di Casapound traditi. Io li ho visti. Li ho visti sin dal primo giorno dell'occupazione, ripulire quel posto da rifiuti, siringhe, cacca di piccione e di esseri umani, borse di donne ripulite dopo gli scippi, vi assicuro c'era di tutto, veramente. Il sostegno morale che ho dato loro, è stato come una goccia di carburante in un serbatoio che contiene centinaia di litri, una parte infinitesimale di quella che ci hanno messo loro, ed ho capito il valore del volontariato per la destra vedendoli all'opera, ed ora? traditi... Che strano, negli ultimi anni il verbo tradire l'ho sentito solo a destra, eppure la sinistra è devastata svenduta e snaturata, fatta a pezzi e sciolta nell'acido del 12/13 aprile 2008, eppure nessuno di loro ha parlato di tradimento. Sicuramente la percezione di un legame, che implica un sentimento di passione è quasi carnale a destra, e non siamo capaci di giustificare niente e nessuno che tradisca quel legame. Chiaro che, i ragazzi di Casapound, essendo i traditi in prima persona, sono duri con i loro Giuda iscariota, ma credo anche che questo tradimento si manifesta in tutto il suo "splendore" non solo per il mancato appoggio a Casapound, ma anche per la manifesta incapacità di cominciare un cammino di crescita reciproca con loro, l'arroganza di pensare che non avrebbero imparato nulla da loro, ed il lasciarli così, al loro destino, è volgare. Andate e chiedete nel quartiere, chiedete alla gente quanto è migliorato il posto, e la sua vivibilità, chiedete alle famiglie che hanno trovato un tetto invece che dormire in macchina che ne pensano dei giuda, ma il peggiore tradimento, ragazzi, sarebbe proprio del quartiere, che se non farà le barricate saranno anch'essi dei Giuda e senza i 30 denari.

Mauro Cattacin

    Tag

    Latina

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE