Sport

Volley. Loreto, altra tappa in salita.

13/03/2001

Dopo la sudatissima vittoria contro la quasi promossa Falconara, l'Icom Latina si appresta a disputare un altro match verità, stavolta fuori casa e su un parquet difficilissimo, quello della Carilo Loreto. Anche domenica si è avuta la conferma di quanto abbiamo visto in tutto il campionato: grandi individualità, grande reazione nei momenti difficili, grandi cali di concentrazione in quasi ogni set. Santilli lo ha ammesso a fine gara, evidenziando questi aspetti che si manifestano dall'inizio della stagione, nel bene e nel male. Il tecnico Icom sembra ormai rassegnato a dover disputare i play-off, e l'impiego come libero di Di Belardino rappresenta qualcosa di più del semplice esperimento; potrebbe essere questa l'arma segreta da presentare nelle partite senza appello in programma alla fine della regular season. Desta ancora qualche preoccupazione la condizione fisica di alcuni giocatori come Youri Cherednik, che non è sembrato al top domenica, probabilmente per via del solito tendine infiammato. Il suo pieno recupero rappresenterebbe forse una chiave di svolta per la squadra, molto legata alle giocate del fuoriclasse russo, spesso risultato decisivo quando in giornata. Il prossimo turno si prospetta ricco di insidie, visto che ad attendere Latina, ci sarà la sorprendente Carilo Loreto. Non accreditata di tanta forza ad inizio campionato, la squadra marchigiana è un complesso pressocché imbattabile sul proprio campo, dove sono cadute tutte le migliori. I soli 3 punti che la dividono dalla formazione pontina la dicono tutta sulla pericolosità che il match presenta. Evitare l'aggancio è assolutamente la parola d'ordine, dunque forza e coraggio, la stagione entra nel più bello.

Marco Battistini

    Tag

    Volley

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE