Eventi & Cultura

Apriamo la mente, il Lazio terra di scienza

Il Festival del pensiero scientifico al Castello di San Martino

13/05/2008

Apriamo la mente. Lazio terra di scienza è il festival del pensiero scientifico del Lazio, promosso dalla Regione Lazio, Presidenza della Giunta, Assessorato alla Cultura Spettacolo e Sport, Assessorato Sviluppo Economico, Ricerca, Innovazione e Turismo. Il progetto si avvale dell'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana. Obiettivo della manifestazione, che quest’anno giunge alla sua seconda edizione e che si svolge dal 9 al 18 maggio, è mettere in luce l'eccellenza scientifica nella nostra Regione con iniziative rivolte al grande pubblico, che utilizzino i linguaggi di intrattenimento e affabulazione tipici della migliore divulgazione scientifica. A questo scopo, fin dalla prima edizione della Festa delle Scienze della Regione Lazio, si è ritenuto necessario coinvolgere sia scienziati che divulgatori di massimo livello, come Rita Levi Montalcini e Piero Angela che hanno presenziato l’inaugurazione del festival il 9 maggio u.s. Anche quest’anno, com’è stato per lo scorso, la città di Priverno è stata coinvolta nelle iniziative contemplate dal festival collaborando al progetto. Oggi, domani e giovedì, infatti, presso il Museo per la Matematica del Castello di San Martino si svolgeranno alcune conferenze organizzate in collaborazione con l’INAF - IASF – Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica. Domani, mercoledì 14 maggio, alle ore 9.30 Marcello Ranieri dell’INAF relazionerà sul tema ‘Geometria arcaica e degli orientamenti astronomici’. Le moderne tecnologie di rilievo e di analisi computerizzata offrono nuove prospettive di indagine sulle geometrie arcaiche e sugli orientamenti astronomici. Maurizio Chirri, Direttore del Museo Geopaleontologico ‘Ardito Desio’ di Rocca di Cave alle ore 10.30 introdurrà un’altra conferenza sul tema ‘Lazio: dai sette colli alle spende di un alto mare’. Le antiche popolazioni del Lazio, fino in epoca storica, riconoscevano con i numerosi culti di ninfe e divinità di sorgenti, laghi, grotte e cascate le molteplici manifestazioni della lunga storia e vitalità geologica della nostra regione. Infine, giovedì 15 maggio dalle ore 21 alle ore 23 si svolgerà un incontro molto particolare sul tema ‘Una serata a passeggio tra le stelle’, una serata di osservazione con telescopi nel parco di San Martino. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero e per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 0773 904601.

Rita Bittarelli

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE