Economia

«A Terracina la casa non è un problema, ma un'emergenza»

Pasquale Verrengia (Cisl): «Dallo scorso gennaio non riusciamo più ad incontrare il sindaco Nardi»

23/04/2008

«A Terracina quello della casa non è solo un problema, ma una vera e propria emergenza». Si esprimono così Pasquale Verrengia, Segretario Generale della CISL di Latina, insieme a Lino De Luca, Segretario Organizzativo, e Doriano Recchia, Coordinatore di Zona del sindacato. «Ci auguriamo – aggiungono – che quanto prima l’Amministrazione comunale voglia dare seguito al confronto iniziato tre mesi fa». In effetti, è la denuncia della CISL, dall’ultimo incontro col Sindaco Nardi, avvenuto il 29 gennaio, non ci sono state altre convocazioni. E nel frattempo, per quanti sono alla ricerca di una casa, la situazione peggiora. «La Regione ha appena approvato finanziamenti per 73 milioni di euro per la costruzione di 5422 alloggi in tutta il Lazio, di cui 1281 nella nostra Provincia», dicono i tre sindacalisti. Recchia, che è anche componente della Segreteria del SICET provinciale, il sindacato inquilini della CISL, rimarca: «L’Amministrazione di Terracina non deve farsi sfuggire l’opportunità di dare soluzione alle condizioni di precarietà e disagio di tante famiglie, senza contare l’impulso che dalla costruzione di nuovi alloggi potrebbe venire all’edilizia e, più in generale, all’economia della città. Mi auguro che non sia necessario arrivare al punto d’indire qualche iniziativa di mobilitazione popolare». Concludono Verrengia e De Luca: «La questione-casa è una delle campagne su cui, durante il 2008, l’intera CISL, a livello nazionale, è impegnata a dare battaglia. Il problema, ovviamente, per quanto riguarda il nostro territorio, non riguarda solo Terracina, che è solo la punta di un iceberg. Ma è vero che qui la situazione rischia davvero d’assumere le dimensioni d’un autentico dramma sociale. Peraltro – segnalano – il Comune di Terracina non provvede ancora a individuare alcune aree per le case popolari, dove l’Ater di Latina potrebbe dare quasi subito corso alla realizzazione di un numero significativo d’alloggi».

Natalia Pane

    Tag

    Terracina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE