Cronaca

Custodiva un arsenale a casa: denunciato

Un 54enne, un operaio del luogo, era già noto alle forze dell'ordine

09/04/2008

A Monte San Biagio, i Carabinieri, a conclusione di una complessa attività info-investigativa, hanno arrestato per detenzione illegale di armi da guerra, C.P. 54enne operaio del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Dopo una serie di servizi di appostamento i militari riuscivano ad individuare l’abitazione, in località Valle Marina, ove un abitante del luogo, già noto per precedenti specifici, custodiva armi risalenti alla II guerra mondiale. A seguito di accurata perquisizione, all’interno del magazzino attrezzi veniva rinvenuta una bomba da cannone, mentre all’interno di un fusto cilindrico in metallo ubicato nel giardino, opportunamente celati all’interno di un sacco di canapa, venivano rinvenute 3 bombe da mortaio, una bomba a mano del tipo ananas e una pistola a salve priva del tappo di sicurezza, tutto il materiale, esclusa la pistola, risalente alla II° conflitto mondiale. Al termine delle operazioni il 54enne veniva condotto presso gli uffici del locale Comando Stazione e dichiarato in stato di arresto e, successivamente, trasferito presso la casa Circondariale di Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Per le operazioni della messa in sicurezza degli ordigni bellici si è reso necessario l’intervento di una squadra degli artificieri dei CC di Roma.

Roberta Colazingari

    Tag

    Monte San Biagio

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE