Eventi & Cultura

Premio Martini, le audizioni al Tres Tabernae

Sono tante le adesioni giunte all'Associazione Musicale Caetani

26/03/2008

Si avvicina l’appuntamento con le audizioni per il Premio Mia Martini. Come di consueto l’obbiettivo è Bagnara Calabra, paese nativo dell’artista, dove si terranno le fasi finali. Cisterna è in fermento per le audizioni dei prossimi 27 e 28 marzo. L’Associazione Musicale Caetani, organizzatrice dell’evento, con il management della Italian Communication ed il patrocinio del Comune di Cisterna, assessorato alla cultura, conferma la tante adesioni pervenute. “Come nelle precedenti due edizioni – precisa Elio Tatti – stiamo riscontrando tanto entusiasmo e partecipazione. Una terza edizione che non deluderà le aspettative e i riscontri delle iscirizioni, abbiamo già superato le quaranta adesioni, sono il miglior viatico. Di certo saremo costretti, come negli anni addietro, ad effettuare una prima valutazione per portare sul palco solo quei cantanti o gruppi che abbiano almeno una minima possibiità di poter accedere alle finali nazionali. Ricordo che le audizioni sono totalmente gratuite e possono partecipare tutti coloro di età compresa tra i 14 e i 45 anni.” Intanto sono arrivate le prime conferme sui componenti della qualificata giuria che esaminerà i candidati. “Come lo scorso anno – spiega Elio Tatti – saranno con noi il discografico Fabrizio Salvatore della Alfa Music, Antonella Sciocchetti (Rai International) conduttrice del programam radiofonico “Notturno dall’Italia”, il Maestro Vincenzo Bianchi, Daniele Abbafati, direttamente da Piazza Grande, ma sono in corso contatti per altre adesioni.” Tutto pronto, dunque, per questa terza edizione delle audizioni per il Premio Mia Martini al cine-teatro Tres Tabernae di Cisterna, con ingresso libero.

Rita Bittarelli

    Tag

    Cisterna di Latina

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE